Business Online

Come fare marketing online? Inizia da qui

Vuoi sapere come fare marketing online?

Vuoi diventare un marketer professionista ma temi di non avere tutte le informazioni che ti servono per partire con il piede giusto? 

In questo articolo ti mostrerò quali step e quali informazioni seguire per iniziare questa carriera in tutta sicurezza.

Come fare marketing online: introduzione

Iniziamo subito con le domande più importanti: 

Chi è un marketer e cosa significa VERAMENTE fare marketing online?

Fare marketing online significa curare aspetti diversi della comunicazione su internet: si passa dall’email marketing alla gestione delle pagine social, dall ottimizzazione SEO per il proprio sito alla creazione di campagne di marketing mirate.

Come puoi notare, fare il marketer significa essere dinamici nel lavoro, poiché spesso sarà necessario occuparsi di diverse mansioni all’interno del proprio business, e per questo sono molti gli aspetti a cui dover tenere conto se si vuole intraprendere questo mestiere, soprattutto se si è alle prime armi.

Negli ultimi anni le esigenze lavorative hanno subito grandi cambiamenti e, per adeguarsi a questi nuovi standard, è sorta la necessità di una figura professionale come quella del marketer.

Sono sempre più le aziende che richiedono persone capaci di fare marketing online per rimanere al passo con il mondo digitale, sempre più utilizzato anche nella vita quotidiana.

Grazie a questo articolo potrai trovare le informazioni di cui hai bisogno rapidamente poiché verrai reindirizzato direttamente alle nostre migliori risorse sull’argomento presenti all’interno di questo blog.

I pro e i contro dell’essere un Marketer

Trattandosi di un mestiere dalle molte sfaccettature, presenta anche dei lati positivi e negativi.

In alcuni casi potrai avere la possibilità di lavorare da casa (remoto), grazie alla flessibilità che caratterizza questo settore.

L’opportunità di lavorare da remoto e in autonomia, a mio avviso, è impagabile ed insostituibile.

Proprio il lavorare in casa, può creare anche alcuni inconvenienti, come non riuscire a delineare un confine chiaro tra lavoro e relax, causando un sovraccarico che potrà tramutarsi in stress nel lungo periodo.

La mancanza di socializzazione e di contatto “fisico” con i propri colleghi , a seconda dei caratteri, può essere più o meno motivante.

Infatti, il trucco sta nel sapersi bilanciare e trovare l’equilibrio giusto.

Lettura correlata:
Perchè sono ossessionato dal supporto clienti (e perchè dovresti esserlo anche tu)

Competenze BASE necessarie per diventare un marketer

Un buon modo per iniziare a capire come fare marketing online e ad entrare in un mondo “sconosciuto” è quello di compiere delle ricerche per iniziare a tastare il terreno e conoscere i propri competitor. 

Saper svolgere ricerche di mercato di qualità ti aiuterà a conoscere il tuo mercato di riferimento e ti aiuterà  a capire qual’è il tuo segmento target.

Studio dei mercati

Una buona strategia per iniziare ad entrare in questo settore e capire al meglio come fare marketing online è valutare il mercato e comprendere quale sia la strada migliore da percorrere.

Per aiutarti nella ricerca del mercato più adatto per le esigenze del tuo business tieni anche in considerazione le tue capacità, inclinazioni e conoscenze.

Studio dei clienti Target

Un buon marketer deve sapere a che pubblico rivolgersi e che target è interessato al prodotto/servizio che sta proponendo. 

Conoscendo questi dati, infatti, sarà possibile svolgere campagne di marketing mirate, massimizzando i guadagni.

Ottimizzazione e testing

Un‘opportunità di crescita nel proprio settore è quella di effettuare test per capire quali campagne marketing sono le più efficaci per il proprio pubblico.

In questo articolo ti parlo di come sfruttare i test A/B per riuscire ad ottenere maggiori iscritti alla tua mailing list.

Sapendo che svolgere dei test al fine di incrementare i propri iscritti e di conseguenza le proprie entrate è un ulteriore beneficio nel fare marketing online, è necessario ottimizzare la squeeze page e assicurarsi di massimizzare il numero delle persone che si iscriveranno.

Conoscenza dei canali di marketing

In questa sezione possiamo trovare alcuni di canali più utili per un marketer di successo.

Si tratta di strumenti che permettono di creare un contatto diretto con i propri clienti e ti daranno la possibilità di metterti maggiormente in mostra.

Lettura correlata:
[InfoProdotti] Come crearli velocemente

Email Marketing

Per prima cosa parliamo di email marketing, pilastro dell’imprenditoria digitale.

Si tratta di uno dei maggiori strumenti che al giorno d’oggi è capace di metterti e mantenerti al contatto con i tuoi clienti o potenziali e di aggiornarli in tempo reale delle eventuali promozioni, sconti dedicati ecc.

Ed è proprio per questo che la sezione è particolarmente ricca di contenuti.

Social Media Marketing

Saper sfruttare al meglio i social, ai giorni d’oggi è di grande importanza.

Il mercato, infatti, si sta sempre più adeguando e indirizzando verso questa direzione.

Quindi, perchè rimanere indietro?

SEO

Il SEO (Search Engine Optimization) è l’insieme delle attività con lo scopo di migliorare il posizionamento di pagina web specificatamente riguardo determinate parole chiave all’interno dei risultati di un motore di ricerca.

In parole povere?

Quanto il motore di ricerca (come per esempio Google) dia valore al tuo sito e lo mostri per primo quando si digitano determinate parole chiave.

Per far si che questo avvenga, sono necessarie una giusta conoscenza della scrittura online, la velocità di caricamento di un sito, la sua originalità ecc.

Per fare marketing online, saper interpretare e sfruttare queste informazioni è di fondamentale importanza per rendere il tuo sito più visibile.

Primi passi nel mondo del marketing online

Le competenze iniziali si possono acquisire in diversi modi, che possono spaziare dallo studiare corsi specifici e selezionati, al seguire video corsi online, o leggere libri sull’argomento.

Lettura correlata:
11 modi per attivare gli utenti

Studiare corsi

Per quanto riguarda i corsi gratuiti, Google ha organizzato uno: LearnDigital che è in grado di fornire una prima infarinatura del mondo del Digital Marketing.

Ovviamente questo non sarà sufficiente per essere autonomi, ma è sicuramente un corso chiaro per apprendere le prime nozioni sull’argomento.

A proposito, se stai cercando un corso completo su come fare marketing online, in modo indipendente e partendo dalle basi, allora Clicca Qui per registrarti al Campus di DiventaUnMarketer.

Imparare a scrivere in modo scorrevole, è un ulteriore strumento che ti permetterà di rendere il tuo sito a essere maggiormente visitato. 

Un piccolo trucco sta nel ricordarsi che la scrittura non deve necessariamente essere difficile sia per chi scrive che per chi legge, il tutto dipende da quale tono hai intenzione di mantenere con i tuoi clienti.

Creare e vendere infoprodotti 

Un ottimo modo per fare online marketing è quello di acquistare e creare infoprodotti.

Un infoprodotto è un materiale formativo online, basato sull’esperienza di un professionista: qualunque essa sia. 

Sai fare qualcosa che potresti condividere con gli altri, intenzionati a pagare per ottenerlo? Allora potresti trasformare queste tue competenze in un infoprodotto.

Ecco un buona idea per realizzare il proprio primo video corso, per esempio.

Fare affiliate marketing

Non è altro che un accordo di tipo commerciale stipulato tra l’azienda che intende vendere un suo servizio o prodotto (advertiser) e chi effettivamente ha i mezzi per promuoverlo (affiliato).

Organizzazione del proprio lavoro online

Spesso chi fa online marketing ha la possibilità di lavorare da remoto e non dover andare ogni mattina in ufficio.

Proprio per questo si tratta di uno dei lavori più flessibili.

Se anche tu lavori da remoto devi però imparare a organizzarti, il che può sembrare facile ma non lo è affatto. 

Lettura correlata:
Perchè un Marketer DEVE usare un Mac (5 ragioni)

Prima di tutto, bisogna tenere conto che l’approccio lavorativo è totalmente diverso rispetto ad un impiego classico, la tranquillità di casa può giocare un doppio ruolo per i lavoratori da remoto.

La comodità ed il comfort casalingo possono sicuramente agevolarti nello svolgimento delle tue mansioni e renderti più produttivo, ma possono anche rallentarti notevolmente, a causa delle numerose distrazioni.

Ma quindi, conviene mollare tutto per iniziare questo mestiere? È remunerativo?

Al giorno d’oggi sempre più aziende ammettono di avere bisogno di una figura professionale che le aiuti a sviluppare e gestire il loro settore digitale e social.

Non si tratta quindi di un lavoro fine a se stesso o che sta andando in disuso, come molti dei più classici presenti in italia, ma al contrario è in fase di enorme sviluppo. 

Il sito Jobbydoo ci dice che “un Marketing Manager entry level (con meno di 3 anni di esperienza lavorativa) può aspettarsi uno stipendio medio complessivo di circa 48.300 € lordi all’anno. Un Marketing Manager a fine carriera con più di 20 anni di esperienza si può attendere una retribuzione media complessiva di 118.400 €.”

Questo non ci può ovviamente garantire che sarà il lavoro della vita, ma allo stesso tempo, non abbiamo queste sicurezze nemmeno essendo lavoratori dipendenti, come hanno chiaramente mostrato gli ultimi avvenimenti in ambito economico aziendale.

Conclusione

Il mondo del marketing online e dei marketer è estremamente vasto e pieno di sfaccettature e per questo articolo ti ha dato una panoramica delle informazioni più importanti, da tener conto.

Tutto questo ti incuriosisce e desideri saperne di più?

Clicca Qui e scarica la checklist gratuita di DiventaUnMarketer contenente i 6 strumenti principali per fare marketing online, sia che tu venda prodotti tuoi o che tu voglia diventare un marketer professionista. 

L'autore del post

Valeria Chiaramonte

Lascia un commento