Traffico web

Traffico web: 100 consigli e tattiche per aumentare le visite

E così hai già creato il tuo blog e hai pubblicato alcuni post. Ma davanti a te vedi scorrere le balle di fieno: nessun click, nessun commento, nessun traffico significativo.

Quell’e-book, guida o corso online che hai pubblicato non vende come dovrebbe e il sogno di una vacanza ai Caraibi dovrà aspettare 🙂 . Ti chiedi perché stai investendo il tuo tempo scrivendo di notte e twittando senza avere risultati. Forse non è ancora giunto il momento di rinunciare al tuo lavoro diurno.

Quindi? Bisogna arrendersi?

Scrivere sul blog non ti farà diventare ricco in un batter d’occhio. È diventato un business serio da poco tempo, prima era considerato solo una cosa da secchioni o da idioti.

Alcuni blog e blogger stanno realmente gonfiando il loro portafoglio in questi periodi. L’Huffington Post (un blog) è stato venduto per più di 300 milioni di dollari e altri blogger come Timothy Sykes, il Gothamist e lo Smashing Magazine hanno guadagni a 7 cifre.

Ma da dove devi iniziare?

Hai bisogno di traffico.

Il business al dettaglio fatto alla vecchia maniera in strada ha comunque bisogno di traffico (pedonale) per vendere. Più folla passa e più si fanno soldi.

I blogger e i marketer hanno bisogno invece di traffico web. Come averne?

Qui ti riporto più o meno 100 tattiche fra cui social media, SEO, email marketing, join venture e altro per incrementare il traffico sul tuo blog.

1. Social media

I canali social e i network su cui focalizzarsi subiranno delle variazioni in base al target business della tua audience, quindi per il tuo business andrà bene un certo luogo, mentre per altri può risultare una perdita di tempo.

Diamo un’occhiata alle seguenti tattiche per costruire una rete di distribuzione globale che si apra a prospettive e fans.

Facebook

L’aumento dei “mi piace” sulla tua pagina Facebook unito all’impegno dei tuoi fan che non vedono l’ora di condividere i tuoi contenuti “contagiosi”, è un bel modo per farsi sentire e guadagnare del traffico sul tuo blog.

Qui ti propongo dei consigli per migliorare la visibilità del tuo Facebook attirando più “mi piace”.

  1. Assicurati che il tuo profilo e le informazioni siano chiare e rimandino al tuo blog che mostrerà la tua credibilità e i tuoi post
  2. Organizza una gara di “mi piace”
  3.  Nei tuoi aggiornamenti Facebook poni delle domande aperte con una foto
  4. Includi un widget di Facebook sul tuo sito o sul tuo blog che possa essere abbastanza visibile da ottenere un “mi piace” senza il bisogno di visitare Facebook.
  5. Collega la tua pagina di Facebook alla registrazione Mailing List
  6. Promuovi i tuoi contenuti di Facebook ai tuoi followers di Twitter
  7. Aggiorna la tua pagina Facebook più volte al giorno
  8.  Fornisci un’icona prominente sul tuo blog o sul tuo sito che rimandi a Facebook
  9. Includi il link del tuo Facebook sui tuoi free ebooks
  10. Crea e forma su Facebook un piccolo gruppo che condivida ogni nuovo articolo

Facebook Ads

Le tattiche precedenti non richiedono il pagamento per una pubblicità. Se vuoi accelerare il processo, pagare è il metodo migliore.

Una delle strade più semplici da intraprendere è di selezionare l’opzione “Boost Post” dopo aver fatto un aggiornamento sulla pagina che rimanda al tuo blog. Facebook ha essenzialmente due opzioni per farlo.

  1. custom audience: le caratteristiche della Custom Audience di Facebook virtualmente non ha rivali. Una Custome Audience è ciò che può creare una azienda raccogliendo e scegliendo determinati target. Essa comprende quegli utenti che hanno relazioni con altri business o interessi.
  2. Lookalike audience: è un’altra caratteristica di Facebook Ads. Essa permette agli utenti di individuare una nuova audience che abbia caratteristiche simili a un’altra già conosciuta.
Lettura correlata:
9 metodi sottovalutati per fare in modo che i visitatori amino il tuo sito

Twitter

Twitter consente un interminabile fiume di tweet senza filtri. Migliore è la notizia, più grande sarà il numero dei followers e della tua rete di distribuzione. I contenuti privi di promozione sono contenuti sprecati.

  1. Assicurati che il tuo profilo di Twitter rimandi al tuo sito o un blog.
  2. Crea notizie accattivanti
  3. Includi #hashtag
  4. Lascia una ventina di caratteri nel tuo tweet così gli utenti possono facilmente twittare a loro volta senza il copia e incolla
  5. Twitta contenuti che aumentino l’importanza della tua audience
  6. Le citazioni rappresentano un bel modo di incoraggiare un potenziale seguace
  7. Twitta immagini e foto
  8. Fai in modo che sia semplice seguirti dal tuo blog o dal tuo sito
  9. Immetti un collegamento a Twitter nelle tue email e nelle tue newsletter
  10. Usa la legge della reciprocità. Segui coloro che corrispondono al tuo target di audience (non tutti). Impara in che modo strumenti come Tweepi siano fondamentali per tutto ciò.

Inoltre, questo è un buon articolo su come ottimizzare la propria presenza su Twitter.

Twitter Ads

Twitter ha 4 opzioni chiave di pubblicità. Tutte contribuiscono ad aumentare traffico.

Esse sono:

  1. La promozione di tweets
  2. La promozione di account
  3. La promozione di trend
  4. Le twitter card

Parleremo prestissimo di Twitter Ads, provvederò ad aggiornare questo articolo quando sarà pronto il nuovo post 😉 .

LinkedIn

LinkedIn ha aperto la sua piattaforma a chi ne pubblica altre. Questo ha fatto in modo che diventasse pieno di contenuti.

Sembra quasi che LinkedIn si stia muovendo per aprire un social web! Ecco qualche consiglio per ingrandire la tua rete di distribuzione su LinkedIn.

  1. Invita collegamenti via email
  2. Aggiorna ogni giorno il tuo status
  3. Partecipa (o crea) un gruppo di discussione
  4. Segui chi è molto influente e fai domande, o rispondi ai loro post
  5. Partecipa e focalizzati su 3-5 gruppi preminenti
  6. Manda ogni giorno un nuovo invito
  7. Fornisci subito le tue informazioni
  8. Appoggia le persone che conosci
  9. Promuovi il tuo profilo LinkedIn aggiungendo la tua firma identificativa
  10. Twitta i tuoi aggiornamenti LinkedIn
  11. Includi 3 link sul tuo sito/blog e altri social network importanti come Facebook.
  12. Pubblica il tuo miglior post su LinkedIn (il che rimanderebbe al tuo blog col conseguente aumento di traffico).

LinkedIn Ads

LinkedIn ha delle opzioni per le pubblicità che si dividono in due categorie.

Soluzioni self-service e partner. Per i blogger la soluzione migliore è quella “self service”.

Qui di seguito vi sono due modi per fare pubblicità su LinkedIn.

  1. Il PPC fornisce delle pubblicità che spuntano fuori ovunque, nella posta privata dell’utente, in fondo o ai lati della homepage. Fornire pubblicità self-service ti permette di inserire immagini o video come collegamento ipertestuale. Tutto questo aumenterà il traffico sul tuo blog.
  2. Contenuti sponsorizzati: hai la possibilità di pagare per farlo notare a un gran numero di utenti LinkedIn. Mentre le altre pubblicità appaiono al lato o in fondo alla pagina, i contenuti sponsorizzati arrivano direttamente fra le notizie in modo da avere più considerazione. L’aggiornamento può prevedere un rimando al tuo blog (il che aumenta il tuo traffico).

Google+

Google+ è il social network di Google ideato per creare determinati criteri di social media al fine di catturare delle importanti informazioni demografiche.

Lettura correlata:
Funnel di vendita: la guida definitiva di DiventaUnMarketer

Aiuta inoltre Google a determinare, attraverso i “Plus one” quali contenuti siano preziosi.

  1. Completa il tuo profilo per ottenere credibilità
  2. Includi dei “follow button” sul tuo blog
  3. Segui altre persone della tua nicchia
  4. Aggiungi utenti
  5. Pubblica contenuti accattivanti ogni giorno
  6. Commenta nelle community
  7. Commenta in Hangout
  8. Inizia e promuovi un hangout

Instagram

Instagram oggi vanta più di 200 milioni di utenti ed è un’enorme garanzia di traffico per i Brand. Beyonce l’ha utilizzato per annunciare l’uscita del suo ultimo album e ha ricevuto degli ingenti risultati di marketing.

Ecco qualche consiglio per incrementare il numero dei tuoi follower su Instagram.

  1. Connetti il tuo canale con Instagram e gli altri social network
  2. Pubblica post di qualità
  3. Usa #hashtag
  4. Sii interessante e autentico
  5. Organizza una gara
  6. Scrivi nell’orario di punta

Youtube

Crea un account su Youtube e assicurati di aver compilato tutto. Questo ti permetterà di facilitare le cose e far seguire il tuo blog con un click.

  1. Nella sezione “informazioni” includi il link del tuo blog
  2. Quando pubblichi un video assicurati che ci sia un link di riferimento al tuo blog o al tuo articolo nella sezione “descrizione”.
  3. Verifica il tuo sito su Youtube, in modo da pubblicarlo “in video” attraverso le annotazioni Youtube.

Una guida completa di questo punto 3 che per altri tips su come aumentare i visitatori sul proprio blog, le trovi nella mia guida.

Pinterest

  1. Crea un gran numero di board sul tuo profilo e carica delle immagini dal tuo blog in modo da fornire dei link ai tuoi articoli pubblicati.
    2. Pensa a un’immagine che incoraggi il lettore a condividere il tuo articolo sul suo profilo Pinterest

Stumbleupon

L’azione del networking su Stumbleupon ancora funziona e puoi partecipare a un gruppo di voto se stai cercando di promuovere il tuo articolo.

SlideShare

  1. Crea un’ottima presentazione basata sul titolo dei tuoi nuovi articoli e inserisci un link che rimanda al tuo blog
  2. Iscriviti alla versione a pagamento per creare una sorta di portale verso il tuo blog
  3. Includi il link del tuo blog nelle informazioni del tuo account

2. Ricerca

Il traffico organico dei motori di ricerca può aumentare il traffico del 50% completamente gratis se hai le giuste strategie. Vediamo quindi i vari consigli per farlo.

  1. Individua 20-50 keyword e frasi che i clienti (o la concorrenza) utilizzano per cercare il tuo business
  2. Assicurati di includere le parole chiave abbastanza frequentemente così i motori di ricerca possono trovarli facilmente
  3. Crea articoli che parlino in modo approfondito di quei termini
  4. Assicurati che il contenuto sia tanto buono da essere condiviso e linkato
  5. Ottimizza i contenuti del tuo sito/blog utilizzando plugins o strumenti che permettano ai motori di ricerca di leggere quelle keywords
  6. Promuovi quel contenuto nei social network in modo che possano essere facilmente trovati e linkati
  7. Permetti ad altri blogger di pubblicare il tuo contenuto sul loro sito con un link che rimanda al tuo blog
  8. Crea un contenuto di 1.000, 2.000 o più parole in modo da presentarlo come una grande risorsa a chi vuole linkarlo. Diventando LA “risorsa” della tua azienda
  9. Assicurati che il tuo contenuto sia unico quando lo pubblichi sul tuo sito

3. Email

Ci sono sempre trend e nuove strategie e tattiche stravolgono il mondo del web, quello che non tramonta mai e che sarà sempre strategia fonte di traffico e profitto è l’email marketing. L’email marketing rappresenta il 90% del profitto generato da un marketer e questo stesso blog è stato spinto in alto nelle classifiche di Google inviando inizialmente una valanga di traffico attraverso la Mailing List.

Lettura correlata:
Meglio generare più traffico o avere un migliore tasso di conversione?

Ecco perchè DEVI avvalerti anche di una valida mailing list.

Come puoi utilizzare l’email marketing per aumentare più traffico e ottenere più considerazione?

  1. Creare un free ebook e offrirlo a chiunque si iscriva alla tua mailing list
  2. Trasforma la tua homepage in un “pozzo di iscritti”
  3. Utilizza un popup che non sia fastidioso e che appaia 20-30 secondi dopo che il visitatore è entrato nel tuo blog
  4. Usa un popup che invita a iscriversi quando si sta per abbandonare la pagina (exit intention)
  5. Includi un subscription box in fondo al tuo articolo
  6. Dai un gran valore a ciò che scrivi
  7. Crea un buon incentivo per iscriversi
  8. Utilizza gli elementi chiave dei test A/B
  9. Costruisci delle relazioni con i tuoi attuali iscritti
  10. Quando invii i post del tuo blog per email assicurati di includere solo il primo paragrafo o soltanto uno stralcio del post che riesca a tentare il lettore tanto da cliccare il link per leggere il resto dell’articolo. Un esempio è … “Clicca qui per leggere il resto dell’articolo”.

Se vuoi incrementare seriamente gli iscritti dovresti prendere in considerazione l’idea di utilizzare plugin come OptimizePress e OptinMonster.

 

4. Joint venture

La cosa importante da realizzare è che il social web ti permette di lavorare con altri blogger e business per raggiungere altri clienti. Queste relazioni “joint venture” amplieranno e moltiplicheranno il tuo marketing. Con l’internet marketing, esso è spesso chiamato “Affiliate marketing”.

Pensaci per un momento. Se fossi capace di lavorare con altri 10 blogger che hanno 10.000 email ognuno, saresti connesso con 100.000 email, con un conseguente incremento del 1.000%.

Tutto questo deve essere fatto con contenuti qualitativamente alti e con prudenza, credibilità e fiducia.

  1. Cerca e favorisci relazioni produttive con concorrenti diretti e non competitivi che vendono per lo stesso tipo di audience come te, attraverso ingenti mailing list e social network. Più grande è, meglio è!
  2. Crea offerte irresistibili e avvincenti che siano semplici da effettuare.
  3. Vendi alle altre mailing list

 

5. Content marketing

Il content marketing è l’ultima moda per ottenere maggiore traffico: lo attrae più che rigettarlo. Migliora la tua SEO (Search engine optimization) per il tuo blog, aumentando il traffico organico quando vieni cercato  sui motori di ricerca. Conduce anche al traffico dei referral quando gli utenti considerano il tuo contenuto così buono da inviare un link (trackback) ai tuoi articoli.

  1. Crea notizie accattivanti che includono dei link. Non finirò mai di dire quanto possa essere importante per lo sviluppo e il perfezionamento del tuo traffico.
  2. Assicurati di avere pulsanti di condivisione che siano realmente visibili, in alto o di lato (non nasconderli).
  3. Dopo la pubblicazione, condividi il tuo contenuto in più social network possibili.
  4. Scrivi dei contenuti lunghi e sostanziosi. Google sta valutando contenuti lunghi (dalle 1500 parole in su) per il suo motore di ricerca.
  5. Crea contenuti “sempreverdi”. Questo ti permette di avere tweet nel corso del tempo e contribuisce a ottenere più traffico possibile.
  6. Trasforma uno stralcio di un contenuto in formati multipli. Un post scritto può diventare un podcast, una presentazione con slides, un video o una presentazione di fotografie.
  7. Crea o usa “infografiche”. Gli utenti amano condividere ottime immagini in cui spesso si ritrovano contribuendo anche qui ad aumentare il traffico dei referral.
Lettura correlata:
Il segreto più grande mai svelato sul traffico web

6. Altre tattiche (varie)

 

Per concludere, voglio portare la tua attenzione su altre tattiche che possono davvero aiutarti nel duro lavoro dell’aumento di traffico web.

Flipboard

L’app della rivista Flipboard ora permette di creare una rivista personale con dei link che rimandano ai post del tuo blog, col risultato di incrementare il tuo traffico.

Smartphone

Non dimenticare che un gran numero di persone usa gli smartphone. Molti ne hanno di molto grandi e possono leggere delle notizie mentre viaggiano in treno, in autobus o mentre sono in spiaggia.

  1. Rendi semplice la visualizzazione dei tuoi articoli per coloro che utilizzano smartphone
  2. Crea un’app per il tuo sito
  3. Costruisci il tuo blog o re-idealizzalo con un tema mobile di WordPress

Riprova Sociale

La riprova sociale è un concetto vecchio come il mondo. Ha iniziato ad acquistare popolarità fra gli online marketer in quanto rende molto evidente il successo di alcune attività e l’insuccesso di altre.

Per farla breve:

Nel contesto dei social media, la riprova sociale incarna questa teoria: gli account che hanno un gran numero di followers acquisiscono fiducia e vengono seguiti ancora di più.

Puoi usarle per guadagnarti la fiducia nell’ambiente dei social media e del tuo business.

Il concetto della riprova sociale non è nuovo, ma spesso lo si dimentica. È anche un potente fattore per l’aumento di condivisioni e di traffico.

  1. Utilizza foto per mostrare prove concrete della tua riprova sociale
  2. Fornisci il numero delle condivisioni sui social network. Se vedi un blog con un centinaio di condivisioni, ne prenderai nota e ci tornerai.
  3. Ogni award che testimoni il tuo successo come “Menzionato su …” o “Ascoltato nella top 50 di …” è fondamentale nell’aumento del traffico.

Da dove devo iniziare?

Hai letto più quasi 3000 parole e ti senti travolto da tante informazioni. Esistono quattro tattiche chiave su cui focalizzarti quando avrai finito con questo post:

1. Creare un ebook gratuito e caricarlo sul tuo blog per poi iniziare a costruire la tua mailing list dal giorno 1.
2. Crea il miglior contenuto per i tuoi lettori e promuovilo sui social.
3. Fatti una rete di follower sui social network
4. Ottimizza il tuo blog e i tuoi post per i motori di ricerca.

Scrivere sui blog non ti farà diventare ricco in un batter d’occhio. Hai bisogno di concentrazione, tempo e persistenza.

Ecco perché costruirlo sulla base delle tue passioni e dei tuoi propositi darà vita a una maratona chiamata “blogging”.

Spero di aver condiviso una risorsa utile, se hai altre tattiche che credi debbano essere inserite qui, per favore indicamele nei commenti.

E ricorda che per quanto possa essere una risorsa utile e vasta, bisogna lavorare sodo per aumentare decentemente il traffico di un sito o un blog, quindi, datti da fare 😉 .

Se vuoi avere altro materiale su cui lavorare, puoi scaricare il video corso 13 Mini Tattiche INEDITE per generare traffico web. Oltre a condividerle, in questo video corso ti mostrerò anche come metterle in pratica in pochi minuti.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento

7 commenti

  • Ottime chicche 🙂

    Io aggiungerei (ma ne hai già parlato tu in vari post) di cercare di commentare (con il tuo link), con interventi rilevanti e di valore, nei blog dei tuoi competitori/influencer

  • Ciao Stefan,io non mi fido di quelli a pagamento,bisognerebbe trovare un sito affidabile,ho notato che molti di questi che propongono visite a pagamento hanno un alexa rank sopra i 2 milioni,e allora qualche dubbio mi viene.
    Io ho un forum da un anno,aggiorno regolarmente,pubblico su google+,twitter e facebook,le visite non mancano,solo vorrei piu’ iscritti e da me non mancano le sezioni,cosa faccio di sbagliato?
    http://www.ilforumditutti.net/