SEO

Perché la velocità di un sito è importante

Se non sei ancora consapevole dei benefici di un sito o di un blog che carichi velocemente i contenuti, dovresti preoccuparti…

E’ un elemento parte dell’algoritmo di Google Search ed è un’ottima cosa per tutti i navigatori del web.

Tutti noi ci lamentiamo della lentezza quando stiamo cercando di visualizzare una pagina web, ma per la maggior parte della gente che vive in un mondo più avanzato è un qualcosa che appartiene al passato.

I livelli della pazienza umana stanno diminuendo quanto la velocità di connessione sta crescendo.

Se qualcosa non viene scaricato nel giro di pochi minuti invece che nel giro di ore, probabilmente cerchiamo delle alternative. Ma, come la mettiamo se non è il tuo file che ci mette secoli a scaricarsi ma è il tuo sito internet che sta rallentando il web?

Perderai il tuo pubblico, e probabilmente con esso tutto il tuo business.

3 motivi sul perché la velocità del sito è importante

  1. Mantiene il tuo traffico. E’ piuttosto difficile conquistare traffico in prima istanza, e di sicuro non vorrai perderlo solo perché hai un sito o delle pagine lente a caricarsi. I tuoi visitatori probabilmente lasceranno la pagina piuttosto che aspettare che si carichi. Ed anche se aspettano la pagina che volevano, probabilmente saranno poco propensi ad esplorare altre pagine o post se temono che non avvenga prima di Natale. La tua rete di riflesso ne soffrirà e alla fine tu e il tuo sito sentirete l’esigenza di una maggior velocità.
    Non ti aspettare che i visitatori ti ringrazino per la velocità del tuo sito, tuttavia, saranno rapidi nel punirti per un sito lento. Cerca di ricordare che veloce significa amichevole – amichevole verso il genere umano e amichevole per Google.
  2. Fa felice Google. Hai notato che non ho messo questo punto per primo? Se ti chiedessi il motivo, è perché Google vuole mettere al primo posto gli utenti. Il motore di ricerca considera la velocità come una esperienza positiva per l’utente. Quello che piace al singolo utente piace al web e tu verrai premiato per questo.
  3. Rende felici i crawler. Magari ti starai chiedendo cosa sono i crawler. I motori di ricerca “si intrufolano” sul tuo sito analizzandone i contenuti. Migliore è il contenuto, più alta la tua posizione tra i risultati di ricerca. Ma se il tuo sito è lento i motori di ricerca non saranno in grado di indicizzare i contenuti velocemente. Questo significa che il tuo ultimo post potrebbe non essere indicizzato velocemente come dovrebbe e, se una pagina/post è molto lento, potrebbe non essere indicizzato per nulla.
Lettura correlata:
5 Tattiche SEO antiquate da abbandonare subito

Come controllare la velocità del tuo sito

Esistono diversi tool per controllarla, che analizzeranno diversi aspetti del tuo sito per determinare la velocità. Penso che alcuni tool siano più utili di altri, e ti mostrerò queste soluzioni.

Per favore, sii consapevole che i risultati ti mostreranno delle cose che rallentano il tuo sito che sono al di la del tuo controllo o della tua consapevolezza. Non dovresti andare a metter mano nel tuo pannello di controllo o tra i file tema a meno che tu non sappia cosa stai facendo.

I risultati dei test ti mostreranno cosa, sempre se qualcosa, sta rallentando la velocità del tuo sito. Normalmente ci sono semplici soluzioni che sarai in grado di applicare da solo facilmente.

Pingdom Speed Test: questo tool testa il tuo sito da diverse location intorno al mondo, quindi tieni a mente che più lontana è la location del test rispetto a dove ospiti il tuo sito, più il sito sarà lento. Io uso specialmente questo tool.

Website speed test

Google Page Speed: Come ho detto precedentemente, a Google non piacciono siti lenti che bloccano i loro risultati di ricerca. Li mette in cattiva luce, quindi forniscono dei tool utili per aiutarti a individuare i problemi di velocità.

PageSpeed Insights

Esistono molti altri tool a disposizione che io ho provato ma sono soddisfatto con quelli che ho presentato qui sopra. Per quanto io abbia a cuore la velocità del mio sito, non è qualcosa per cui intendo ossessionarmi e ti suggerisco di fare lo stesso.

Qual è la velocità ideale di un sito web?

La risposta ovvia sarebbe più veloce è meglio è. Ho sentito molta gente dire che oltre i 2 secondi è troppo lento. Io punto ad 1 secondo o a meno, ma di sicuro è più semplice stabilire una quota massima da non raggiungere.

Qualche anno fa si diceva che una pagina web si sarebbe dovuta caricare in meno di 30 secondi, oggi questo valore è sceso a 10 secondi, ma come puoi immaginare, non è una scienza esatta.

Cosa puoi fare per aumentare la velocità del tuo sito?

Installare W3 Total Cache se usi WordPress. Assicurati di leggere le istruzioni di installazione e le guide online prima di installare questo plugin. Potrebbe fare più danno che bene se non lo imposti al meglio.

Lettura correlata:
Come evitare di pagare una penalità su Google Search

Cancella i plugin che non usi. Se hai molti plugin installati che non stai usando sul tuo, questo modificherà sensibilmente la performance del tuo sito. Eliminali!

Ottimizza immagini e foto. Le immagini pesanti rallentano la pagina o il post. Usa un photo editor per comprimerle, ridurle o tagliarle. Le immagini per una pagina web dovrebbero idealmente essere sotto i 100 kb o anche meno. Usando i tool citati sopra saprai quali immagini incidono sul tempo di caricamento della pagina.

Fai attenzione con le pubblicità, specialmente con quelle affiliate. Alcune pubblicità affiliate hanno delle immagini che possono rappresentare un problema. Le immagini normalmente non sono sul tuo sito quindi devono riportare ad altre fonti. Supponiamo che tu abbia uno o più banner sulla tua pagina, questa immagine o immagini saranno consegnate dal sito affiliato. Se il sito affiliato è lento o se ci sono molti codici nel codice del banner, tutto questo aumenterà la velocità del sito.

Usa un buon tema (WordPress). Sono sicuro che la maggior parte di voi utilizza WordPress, quindi controlla il tuo tema. Esistono dei temi di basso livello, di buon livello e grandiosi. Essenzialmente più funzioni trovi incorporate al tema, più lento sarà.

Questo perché ci sono più cose da caricare. Anche se alcuni elementi non sono visibili su ogni pagina/post, probabilmente vengono caricati ogni volta ed in ogni pagina.

Usa un buon webhost. Qui si tratta solo di buon senso, sai quando è buono veramente il tuo host? Qui ho creato una guida per scegliere il giusto hosting, ma non ti fermare a quello che ti consiglio io, vai più in profondità.

Conclusioni

La velocità del sito è diventato un elemento di fondamentale importanza per un Business Online. Ci sono aziende internazionali che, per ogni secondo guadagnato in velocità, guadagnano milioni di dollari in più.

Per farla breve e per concludere questo argomento… dovresti davvero starci dietro. Approfondisci quanto più puoi, cerca di analizzare il tuo sito e capire perchè non riesci a renderlo più veloce e vedrai che non solo i tuoi utenti resteranno sul tuo sito più a lungo, ma riuscirai anche a posizionarti meglio sui motori di ricerca. 😉

Lettura correlata:
7 modi per integrare al meglio la tua SEO attraverso i canali di marketing

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento