Business Online Internet Lifestyle

Come realizzare la tua prima vendita nell’Affiliate Marketing in 7 passi

Il richiamo dell’Affiliate Marketing è innegabile… chi può resistere ad un reddito passivo?
Ma per riuscire nell’Affiliate Marketing ci sono dei passi fondamentali da fare prima di guadagnare i primi soldi da affiliato. E questi passi non sono affatto… passivi.

La buona notizia è che è che se sei determinato a far funzionare le cose, se ciò significa sostituire o semplicemente integrare la tua entrata lavorativa da dipendente e sei disposto a investire tempo e sforzi, sei sulla buona strada per aver successo nell’Affiliate Marketing.

Pss…ti piacerebbe avviare il tuo business e portarlo al successo, ma hai un lavoro full-time che ti occupa tutto il tempo? Accedi gratuitamente alla mia personale checklist e scopri come riuscirci >> CLICCA QUI

Di seguito ci sono sette passaggi che, se seguiti, ti indicheranno  la direzione giusta e guadagnerai la tua prima commissione in men che non si dica.

Devo dire che ho sempre criticato l’Affiliate Marketing, l’ho sempre considerato un business “laterale”, un complemento, un’entrata in più, ma questo non significa che non si possa avere successo con esso.

L’Affiliate Marketing per principianti: 7 step per guadagnare la tua prima commissione come affiliato

 

Vediamo insieme quali sono gli step per generare profitto con l’affiliate marketing.

1. Scegli una nicchia

Prima ancora di iniziare a costruire il tuo prima sito, avrai bisogno di decidere a quale nicchia rivolgerti. Se ce l’hai già in mente, sei sulla buona strada! Questo è senza alcun dubbio uno dei passaggi più difficili e vasti.

Alcune domande chiave da porti quando scegli la tua nicchia:

  • Di quali argomenti sono già appassionato?
  • Su quali argomenti posso scrivere senza problemi 25, 50 o 100 post?
  • C’è spazio in questa nicchia per un nuovo affiliato?
  • C’è abbastanza interesse/richiesta di prodotti in questa nicchia?
  • Ci sono programmi di affiliazione disponibili in questa nicchia?

2. Costruisci un sito

Supponendo che non hai già costruito un sito, questo sarà il prossimo passo. Fortunatamente, costruire un sito non è così complicato e non richiede troppa manodopera come in passato.

Il modo più facile per mettere in piedi il tuo sito affiliato e fari sì che funzioni è WordPress. È completamente personalizzabile e fatto appositamente per i Marketer come te.

Lettura correlata:
5 cose da fare quando qualcuno ruba la tua idea

Se vuoi inoltre costruire una piattaforma WordPress su misura per il tuo business senza spendere troppo tempo, allora WordPress Warrior è la soluzione ideale per te.

3. Cerca programmi di affiliazione

Ora che hai scelto una nicchia, e il tuo sito è attivo, è il momento di trovare prodotti da promuovere (sebbene tu abbia già fatto qualche semplice ricerca nel punto 1).

Scegliere un programma di affiliazione richiederà un po’ di lavoro, ma non aver paura di investirci del tempo. Varrà la pena di scegliere il programma giusto!

Quando scegli un programma di affiliazione, tieni a mente questi aspetti:

  • Se usi ClickBank, i prodotti dovrebbero avere più del 50% di commissione (preferibilmente 60%) ed hanno un’alta posizione (ciò significa che sono richiesti).
  • Per i programmi CPA (cost per action), le commissioni sono circa 1 dollaro, e non eccessivamente restrittive sul come puoi promuoverle.
  • Per i prodotti fisici, cerca commissioni superiori a 40€.

Una volta che hai deciso quali programmi utilizzare, iscriviti e vai avanti allo step numero 4.

4. Crea dei contenuti eccellenti

Ora che il tuo sito è pronto e fai parte di un programma di affiliazione, sei pronto per iniziare la parte che richiede più tempo (ma potenzialmente anche la più remunerativa) della produzione del contenuto di affiliazione.

È qui che la frase abusata ma più vera che mai entra in gioco: “Content is king”.

Il tuo obiettivo sarà di trasformare il sito in un’autorità nella tua nicchia e il modo più efficace per farlo è creare contenuti freschi, unici e di alta qualità.

Ciò probabilmente consiste in:

  • Recensioni di prodotti
  • Post che parlano di problemi comuni, domande o problematiche rilevanti nel mercato
  • Contenuti intramontabili
  • E-book e video gratuiti
  • Un autoresponder professionale per l’email marketing

Se sei tentato di riempire il tuo sito con contenuti costruiti da articolisti da due soldi, vedrai che a lungo termine non ti aiuterà a presentarti come esperto nella tua nicchia (e significherà meno traffico e poche vendite).

5. Forma il tuo pubblico

Acquisire un pubblico per il tuo sito è un passaggio che avverrà naturalmente una volta che avrai prodotto contenuti eccellenti.

Lettura correlata:
Come ho bannato i mie affiliati "top", e le lezioni che ho imparato

Ci sono alcuni modi per farlo più velocemente, tra cui:

Puoi anche prendere in considerazione l’idea di richiedere dei banner pubblicitari non troppo costosi in piccoli siti di nicchia, o cimentarti in Google AdWords per portare un po’ di traffico al tuo sito.

6. Promuovi le offerte di affiliazione

E infine, la parte che tutti aspettavamo!

Amico, qui viene il difficile. Alcuni affiliati inaffidabili passeranno dritti a questo punto saltando quelli dall’1 al 5. Ed è questo che ti distinguerà.

Una volta che hai dimostrato che offri contenuti di qualità nella tua nicchia, è il momento di continuare ad aggiungere qualità promuovendo i prodotti che saranno utili e di aiuto al tuo pubblico.

Puoi farlo fornendo recensioni dettagliate dei prodotti, promuovendo sui banner pubblicitari o con dei pop-up sul tuo sito, lavorando con programmi di affiliazione offrendo omaggi o contest, o facendo degli sconti ai tuoi lettori sui prodotti affiliati.

È solo questione di tempo prima che tu possa portare a termine la tua prima vendita.

7. Sciacqua, insapona e ripeti

Il tuo lavoro continuativo come affiliate marketer prevede la ripetizione dei punti da 4 a 6 in modo continuativo (con il numero 3 che occasionalmente dovrà essere ripetuto).

Revisione dei punti chiave

Può sembrare un lavoro immenso fare tutto il necessario per dar vita al tuo sito e farti una reputazione. Ma una volta che avrai fatto la tua prima vendita, ma ti garantisco che arrivare alla prima vendita è un’emozione che vorrai ripetere ogni giorno per sempre.

I punti chiave che abbiamo affrontato oggi sono:

  • Scegliere la tua nicchia
  • Costruire un sito
  • Cercare prodotti e programmi di affiliazione
  • Produrre dei contenuti eccellenti
  • Formare un pubblico
  • Promuovere i tuoi prodotti affiliati
  • Riprodurre i punti 4-7 in modo continuativo

Come puoi vedere, c’è una strategia vera e comprovata per i principianti dell’Affiliate Marketing. Mettiti a lavoro, e presto raccoglierai successi.

Lettura correlata:
Aggiungi colore al tuo Copywriting

Tieni in considerazione anche che, un domani, se vorrai incrementare ulteriormente i profitti, puoi iniziare a costruire il tuo personale business online e qui parlo di quello che mi ha cambiato la vita.

Ti senti pronto a portare avanti la tua prima vendita come affiliato? Che cosa ti trattiene dal cominciare? Faccelo sapere nei commenti in basso!

Scopri anche:

  1. Information Business: 6 ragioni sul perchè creare il tuo
  2. [Gratis] Come avviare il tuo business online mentre lavori full time? Accedi alla mia checklist personale
  3. [DiventaUnMarketer CAMPUS] Il corso più veloce e pratico per avviare il tuo business (nel tempo libero e nei week end)

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento

5 commenti

  • Ciao Stefan, ho 16 anni e mi sono buttato nell’affiliate marketing a fine agosto creando una pagina Facebook (https://www.facebook.com/Cina-Coupon) ed un canale Telegram (http://telegram.me/CinaCoupon) su cui vengono pubblicate offerte per smartphone, tablet e smartwatch asiatici. Ad oggi su Telegram ho 103 membri e su Facebook 194 “Mi Piace”. Ho utilizzato questi social network per condividere le offerte utilizzando la piattaforma di ShareASale per generare i link (e conteggiare le vendite) oltre ai coupon creati dai vari store con cui ho stretto la partnership. Il guadagno, dall 26 agosto ad oggi, è stato di circa 120 euro. 3 giorni fa ho aperto il sito (http://cinacoupon.x10host.com/) su cui sono presenti tutte le offerte e una recensione di ogni store che vende smartphone asiatici. Essendo il budget molto limitato ho utilizzato la piattaforma x10hosting.com per l’hosting gratuito. Ho usato tutti i meta tag necessari e mi ci sono voluti 2 mesi complessivamente per completare il sito dato che ho creato, fin da subito, una newsletter (con MailChimp), ho aggiunto PushCrew al sito, ho inserito un motore di ricerca nel sito, ho creato i vari logo e banner e ho integrato Dinamic Conversions al sito per effettuare le conversioni da dollaro a euro. Ho dovuto utilizzare tutti servizi gratuiti dato che il budget è limitato. Il sito è scritto in HTML5 così da poterlo modificare in piena libertà. Dall’apertura del sito non ci è stato una differenza ai guadagni nonostante ci abbia messo tanto impegno e credo di aver fatto un lavoro decente per il SEO. Fino ad ora i risultati sono stati buoni ma a questo punto non so più cosa fare, mi sono impegnato molto per questo sito e vorrei ottenere risultati migliori. A inizio settembre avevo provato con 3 campagne pubblicitarie (ciascuna da 3 euro) Facebook per un totale complessivo di 9 euro. Le campagne contenevano un’offerta che conteneva il mio link affiliato ma non ci sono state vendite. L’unico risultato è stato quello di avere 5 nuovi “Mi Piace”. Ti ringrazio in anticipo.