Business Online

29 citazioni del miglior marketer del mondo: Seth Godin

Tutti quelli che mi conoscono bene sanno che sono un grande fan di Seth Godin e, come centinaia di altre persone, lo considero il miglior marketer del mondo, ecco perché ho deciso di raccogliere le sue citazioni a mio parere più memorabili e profonde 😉 , con qualche commento aggiunto da un marketer mortale come me.

Quindi se puoi partecipa alla diffusione di questo articolo, condividi le citazioni che preferisci retwittandole o mostrandola ai tuoi amici su facebook!

Le migliori citazioni di Seth Godin

Sentiti libero di aggiungere un tuo commento, una tua impressione su una frase che ti è stata particolarmente di aiuto, o di aggiungere altre citazioni che secondo te meriterebbero di rientrare in questa raccolta 😉 .

1) Il marketing si fonda sull’attenzione

Che tu voglia ottenere l’attenzione del pubblico, di qualcuno di influente insieme alla sua audience, o che cerchi di guadagnartela attraverso la creazione di ottimi contenuti, il marketing è sempre una questione di attenzione: quando compri uno spot non stai soltanto entrando in competizione con altre aziende del tuo settore, ma stai entrando anche in competizione con coloro che vogliono avere il tuo stesso tipo di attenzione.

Se hai una società automobilistica, quando acquisti uno spot della “Moretti”, ad esempio, non stai competendo solo con le altre società automobilistiche, ma anche con le società che producono birra e con tutte le altre compagnie che desiderano quella stessa audience.

2) Adattarsi e mescolarsi agli altri è un fallimento: non spiccare fra la folla equivale a essere invisibili


È un errore che fanno molte società che cercano di adattarsi a ciò che hanno intorno al fine di espandere il proprio mercato, il tutto per non creare alti e bassi, per piacere alle masse e per far sentire a proprio agio le persone, ma purtroppo è una strategia errata che porterà soltanto a perdere la partita contro le altre aziende nel grande gioco del marketing.

3) Tutta la creatività del mondo non ti aiuterà se non smetti di avere pessime, patetiche e orribili idee

Poniti questa domanda:

“Qual è stata l’ultima idea davvero pessima che ha avuto il mio team?”

Se ci impiegherai un po’ per rispondere e dovrai scavare a fondo negli archivi del tuo cervello, vuol dire che non stai correndo troppi rischi.

Lettura correlata:
5 cose da fare quando qualcuno ruba la tua idea

Se invece sarà facile individuare quelle idee patetiche e terrificanti che non riescono a farti lavorare come vorresti, vedrai che, non potendo cadere più in basso di così e riconoscendo gli errori che hai commesso, inizierai ad avere idee sicuramente più brillanti.

4) Aspettare la perfezione non è mai stata un’ottima idea per fare progressi


Amo questa citazione perché è il modo con cui pensa la maggior parte dei migliori programmatori di software; dovrai lasciar perdere la ricerca della perfezione, buttati e lancia il tuo business!

5) Più riveli le tue idee, più il tuo business andrà male


È più difficile di quello che sembra, ma è così che funziona; come ho detto prima, noi abbiamo avuto la nostra esperienza con il Brand “Diventa un Marketer” per il quale non abbiamo voluto che ce ne riconoscessero il marchio: volevamo solo che le persone lo utilizzassero, con la conseguenza che poi è stato proprio il pubblico a prenderci come punto di riferimento.

6) Si raccoglie ciò che si semina, quindi per avere un’azienda di successo, non dovrai essere assolutamente noioso


Questa mi fa paura, infatti mi ha tenuto sveglio durante tutta una notte in cui mi sono chiesto per tutto il tempo se fossimo noiosi agli occhi degli altri: dovresti fare lo stesso e chiederti la medesima cosa.

7) Il più grande nemico del cambiamento non è un “no”, ma un “non ancora”: è la maniera più semplice per impedire una svolta


Quale marketer sano di mente direbbe mai “Blogging? No, non ci pensiamo neanche…”, piuttosto è più comune sentir dire “Il blogging? Sì, è sulla nostra lista delle cose da fare, ma dobbiamo dare la priorità ad altre cose che al momento ci danno più introiti”.

Fai attenzione a non fare questo errore.

8) Non cercare di essere il “prossimo”, ma l’ ”altro”, il “cambiamento”, il “nuovo”


Questo consiglio è fondamentale per le startup: quando inizi, come tutti, proverai a fare due cose, la prima di inserirti in qualcosa di già esistente e la seconda di chiamarti “il prossimo X”. Ecco, sono due cose da evitare perché sono sicuro che non vorrai essere il prossimo, ma l’ ”UNICO”!

Lettura correlata:
Guida definitiva per creare video corsi che vendono

9) I buoni marketer valutano


…e i grandi marketer valutano e ripetono.

10) Se la tua organizzazione esige il successo prima dell’impegno, non otterrà mai nessuna delle due

Una delle mie preferite e che ho vissuto sulla mia pelle decine di volte…

11) La pubblicità è solo un sintomo, una tattica, ma il marketing è molto più di questo


Per molti anni (forse decenni), il marketing è stato sinonimo di pubblicità nella mente di molte persone e per alcuni è ancora così: è tempo di cambiare.

12) I buoni marketer realizzano che il marketing non è una spesa, ma un investimento

I grandi marketer si assicurano di avere anche un ritorno sul proprio investimento, tuttavia, per ottenerlo dovranno pensare come dei venture capitalist e avere la possibilità di gestire un portafoglio che contenga parecchie cose su cui investire: qualcosa andrà a buon fine, qualcos’altro no, ma in ogni caso il tuo obiettivo sarà stato quello di mirare al progresso.

13) I prezzi bassi sono un ottimo metodo per vendere un prodotto, tuttavia non si tratta di marketing, ma di rendimento

14) È sempre meglio vendere a persone che vogliono ascoltare ciò che hai da dire


Personalmente ho devoluto la mia vita e la mia azienda a questa grande verità

15) Fare promesse e mantenerle è un ottimo metodo per costruire un brand

16) Un design ben pensato non solo farà avere successo al marketing del prodotto, ma anche al prodotto stesso


Nelle migliori startup odierne non si costruisce il marketing dopo aver ideato il prodotto, ma lo si fa insieme alla sua creazione sin dall’inizio.

Lettura correlata:
Aggiungi colore al tuo Copywriting

Questo, però, non è un consiglio solo per le startup, infatti anche se hai fatto molti passi in avanti, chiediti

Cosa potremmo fare per migliorare quest’esperienza ai nostri clienti?

perché ci sono ottime possibilità che ogni euro che spenderai per migliorare l’esperienza sarà ben speso e incrementerà il tuo marketing.

17) Licenzia quei clienti che intaccano la tua credibilità verso gli altri

18) Il marketing sta sia nel modo con cui le persone rispondono al telefono che nella garanzia di reso


Di nuovo, il miglior denaro che puoi spendere per il marketing è quello che investi per migliorare l’offerta ai tuoi clienti.

19) La migliore strategia di marketing è distruggere il mercato prima che lo faccia la competizione

competizione
Probabilmente è il miglior consiglio al mondo per le startup.

20) I clienti tengono conto del prezzo solo quando non hanno nient’altro da prendere in considerazione

21) Trovare nuovi metodi, più furbi, per interrompere le persone è una cosa che non funziona

22) Il permission marketing è un marketing senza interruzioni

23) Il marketing non si basa più sulle cose che fai, ma sulle storie che racconti

24) È più facile amare un Brand quando anche il Brand ti ricambia

I clienti riescono a percepire l’amore anche dal brand, quindi se sei apatico e ostile, percepiranno anche questo: è molto difficile amare un’azienda che non ricambia.

25) Andare a braccetto con i clienti vuol dire co-creazione

andare a braccetto con i clienti

Quand’è stata l’ultima volta che hai chiesto a un cliente di collaborare con te?

Lettura correlata:
[InfoProdotti] Come crearli velocemente

26) Cosa puoi valutare? Riesci a ottenere rapidamente i tuoi risultati? Se puoi valutarli, sicuramente miglioreranno

27) Le persone non comprano prodotti e servizi, ma relazioni, storie e magia

28) Le idee notevoli e genuine vanno sempre incontro a resistenza

29) Non cadere nell’errore di abbandonare un’idea solo perché incontra delle resistenze iniziali

Spero che ti sia piaciuto leggere questo articolo così come a me è piaciuto scriverlo.

Qual è la tua citazione preferita? Fammela sapere nei commenti e non dimenticare di passare il testimone sui social 😉 .

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento

9 commenti

  • Trovare nuovi metodi, più furbi, per interrompere le persone è una cosa che non funziona

    …… traduzione errata???
    personalmente non capisco il concetto

    • Una interruzione è un modo per attrarre attenzione, quindi… marketing. Il problema è che spesso queste interruzioni, come dice Seth, non attirano attenzione, disturbano e basta, quindi hanno un effetto contrario.

  • Carino il post 🙂 non ho capito quella che dice la migliore strategia di marketing è distruggere il mercato prima che lo faccia la competizione. Che vuol dire? Grazie 🙂

  • “Il contrario di coerente è interessante…” Quel pollo di Icaro. Dello stesso libro “L’arte da sola non esiste:comporta sempre un’interazione con un destinatario, un dono dato ed uno ricevuto, un impatto su un mercato”.
    Sarebbe stato bello, avere anche la fonte della citazione (da quale testo, se da testo o da quale post se dal suo blog), ovviamente è un’opinione del tutto personale.
    Post originale comunque.
    Buon Natale

  • Meravigliose! Una dietro l’altra. E meraviglioso post, come sempre. Ma nella prima foto, quella del tipo che scrive al computer….. il computer è spento 😉