Business Online

I 5 “must-have” per costruire un prodotto digitale di successo

Negli ultimi 15 anni, ho sviluppato un set di scorciatoie provate e sistematiche che puoi utilizzare per creare e lanciare il tuo prodotto digitale, in modo che possa diventare un successo per te, per il tuo business e per i tuoi guadagni.

Per ora, andrò a mostrarti alcune delle scorciatoie che ho imparato, sotto forma di una checklist di 5 punti che puoi utilizzare immediatamente per iniziare o costruire la tua attività, incentrata su un prodotto digitale.

1. La lista della nicchia di mercato

Targhetizzare la nicchia giusta (o la giusta audience) è uno dei fattori più importanti per raggiungere il successo nella tua attività.

Infatti, quando hai l’audience appropriata, avrai un chiaro quadro mentale di chi sono quelle persone, come parlare loro e cosa dire per stabilire una connessione e persuaderle ad acquistare il tuo prodotto.

Se non disponi della giusta audience, ti farai continuamente delle domande, con la conseguenza che potresti creare un prodotto che NESSUNO VORRA’ COMPRARE.

Ecco la checklist che uso ogni volta che targhetizzo una nuova nicchia:

  • Riduci la tua nicchia – Non cercare di creare un prodotto che vada bene a chiunque, ma sii specifico, così da crearne uno che le persone vogliono davvero comprare.
  • Usa il mio test delle 3 domande – Il tuo cliente targhetizzato è motivato? Sta davvero cercando una soluzione? Ha avuto problemi a trovare la risposta giusta?
  • Crea una categoria – Pensa in termini di categorie e crea la tua; la mia era quella di aiutare gli uomini ad avere appuntamenti.
  • Nomina la tua categoria – Ad esempio: “Consigli sugli appuntamenti per gli uomini”.
  • Crea un avatar per i tuoi clienti – Metti insieme tutti i tratti e crea una persona nella tua testa, poi dalle un nome.

2. La checklist del prodotto

Dato che sei tu a creare il tuo prodotto, è importante ricordare che puoi idearne uno digitale che le persone stanno già cercando e che vogliono acquistare, cosa che puoi fare relativamente in maniera rapida e semplice.

Ecco la mia checklist per creare un prodotto che si venda da solo:

  • Crea un outline basato sulle cose che le persone stanno cercando. Se basi il tuo outline su questo, otterrai qualcosa che le persone vogliono già comprare.
  • Crea un prototipo del tuo prodotto digitale e inizia a testarlo sul mercato. Non deve essere perfetto perché lo modificherai, migliorandolo, in base ai feedback dei tuoi clienti.
  • Utilizza un contesto conosciuto. (formula provata per insegnare o distribuire efficacemente il contenuto). Io utilizzo 7 diversi contesti di conoscenza, così è più facile e veloce creare contenuti di qualità sui miei prodotti.
  • Confeziona la tua conoscenza in un formato che abbia più valore possibile. Ci sono molti tipi di prodotti digitali, come libri, corsi audio o video e membership site, giusto per dirne alcuni.
  • Nomina correttamente il tuo prodotto. Consiglio: usa il vantaggio, il risultato o il guadagno più importante che i tuoi clienti vogliono o vogliono evitare.
Lettura correlata:
Aggiungi colore al tuo Copywriting

3. La checklist del marketing

Intuitivamente tutti sappiamo che il marketing è la chiave del successo per la nostra attività.

Tuttavia spesso abbiamo paura di lui perché non vogliamo che le persone ci abbandonino a causa di pressanti, non autentiche e apparentemente truffaldine parole che utilizzano i venditori.

Ma non deve andare necessariamente così, infatti c’è un modo per creare il marketing che non solo è autentico e naturale, ma cattura anche l’attenzione delle persone in modo da persuaderle verso l’acquisto…

Ecco la checklist che utilizzo per il mio marketing:

  • Testare tutto. Tratta qualsiasi cosa che fai come un test e continua a migliorare il tuo prodotto finché non sarai in cima alle classifiche.
  • Incentra la tua conversazione sulle 7 fasi di conversione:

Titolo: Inizia dicendo qual è la necessità più grande.

Storia: Racconta la storia di come hai imparato ad avere il risultato che vogliono.

Prodotto: Introduci il tuo prodotto digitale come soluzione.

Elenco puntato: Parla della lista dei vantaggi e dei risultati che farà ottenere il tuo prodotto digitale.

Valore: Inquadra e traduci il valore nella loro lingua.

Annullamento del rischio: Allontana i rischi offrendo una garanzia.

Azione: Chiedi loro di fare qualcosa, e di’ cosa fai ora come primo passo per ottenere i risultati che loro stessi vogliono.

  • Utilizza formule per titoli e testo che siano vincenti, provate e che portino entrate. Quando sei nel dubbio, inizia con le parole “Come fare…”

Io utilizzo le 7 formule chiave per i titoli e un set di formule puntate per il testo che potrai vedere tu stesso più avanti.

  • Dillo ai quattro venti. Parla del tuo marketing e usa una trascrizione delle tue parole per creare quella “sensazione di conversazione”; questo “parla-scrivi” è ottimo e benvoluto nel marketing.
  • Rendi il tuo marketing un buon insegnamento e una novità. Il design è una cosa molto importante: vuoi che il tuo marketing appaia sin da subito credibile?

Assicurati quindi che il design delle tue pagine e delle tue comunicazioni dia un buon insegnamento e appaia come una novità.

4. La checklist per il lancio del prodotto

Il lancio porterà il tuo prodotto digitale nel mondo intero e farà in modo che la tua attività online si metta in gioco e inizi a dare i suoi frutti.

Lettura correlata:
Sfatati i 10 miti sulle landing page

Ecco la checklist delle cose da ricordare per il tuo lancio…

  • Sposta l’obiettivo – Di solito costa molto fornire un pezzo di grande valore per quanto riguarda l’istruzione o il training, ma ora non più: offri qualcosa dello stesso valore che cercano le persone, per separarti dalla massa.
  • Tratta i tuoi potenziali clienti come clienti effettivi da subito – Perché non iniziare l’esperienza col tuo prodotto digitale nel tuo contenuto gratuito quando dai il via al lancio?
  • Offri dei contenuti e dei training ai partner futuri – un guest blog, un’intervista, un guest webinar, insomma offri un contenuto nella maniera che vogliono loro.
  • Inserisci una pagina di opt-in per il tuo lancio – La maggior parte delle persone non vuole comprare la prima volta che vede la tua offerta, quindi raccogli la loro email e le info sul loro contatto per seguirli.
  • Offri agli studenti un’ottima ragione per iscriversi ora – Procrastinare è umano, quindi assicurati di fornire una reale e accattivante ragione per convincere le persone ad agire ora.

5. La checklist per le email

Le email erano e sono le “app più potenti del marketing” online; molte delle vendite relative ai prodotti digitali nel nostro settore vengono fatte per email: è un fatto reale.

Pertanto, è qui che molte persone, creatrici di prodotti digitali, fanno cadere la palla, buttando così l’80% o il 90% delle loro vendite e, conseguentemente, dei loro guadagni.

Ecco la checklist che uso per creare le mie email:

  • Inizia la tua email con qualcosa di valore – Anche se si tratta di un piccolo consiglio o di una storia su come hai avuto un’idea, scrivi nel tuo oggetto qualcosa che catturi l’attenzione.
  • Adegua tutto – Assicurati che l’oggetto, il corpo e l’offerta della tua email siano tutte inerenti alla STESSA COSA.
  • Continua a seguirli – Non puoi comunicare troppo se parli a delle persone, interessate al tuo argomento, a cui fornisci sempre valide informazioni.
  • Varia il tuo formato – Fai in modo di avere cose sempre aggiornate e aumenta il livello di engagement con la tua audience, inviando loro diversi tipi di contenuto (articoli, video, podcast, ecc.).
  • Fai svariate offerte – Assicurati che le tue email contengano DUE offerte con link funzionanti, immagini cliccabili o altri modi per rispondere e agire.
Lettura correlata:
Information Business: 6 ragioni sul perchè creare il tuo

Eccoci, ci siamo, hai appena letto i 5 componenti fondamentali per gestire un’attività di successo che vende prodotti digitali…tuttavia ricorda che in questo articolo non abbiamo fatto altro che grattare la superficie!

 

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento

1 commento

  • Ciao Stefan, bell’articolo.
    Un sacco di Guru del marketing digitale dice che per lanciare un prodotto (in questo caso un infoprodotto) la cosa migliore da fare è venderlo prima di averlo creato, così da testare la reale domanda.
    Tu cosa ne pensi? L’hai mai fatto?