Brand Management

[Internet Marketer] Come far crescere il tuo Personal Brand (4 piattaforme)

Non so come interpreti il fatto di essere online con un Business e raggiungere un profitto soddisfacente dalla tua attività ma far crescere il tuo Personal Brand è indispensabile al giorno d’oggi per garantirti il successo.

Oggi come oggi il successo si raggiunge nel momento in cui TU sei visto come una persona affidabile, come un grande del settore, non c’è altra strada.

E qualsiasi cosa tu farai per dare visibilità al tuo sito o ricevere più traffico sulla tua Landing Page, l’importante è che il tuo interesse primario sia far crescere il tuo Brand personale far crescere una community di fan interessata a quello che fai solo perchè l’hai fatta tu e di conseguenza è di grande valore.

Per far crescere il tuo Personal Brand è importante ragionare in funzione di una campagna invece che di una singola attività per portare magari traffico e visibilità al tuo Business.

La tua “campagna” non è altro che tutto quello da fare per aumentare il traffico web, per avere visibilità online.

Quindi non è la singola risorsa, ma l’insieme delle risorse utilizzate per raggiungere il tuo scopo, per promuoverti!

Be Everywhere!

Da quando ho iniziato la mia attività e da quando ho fatto partire l’InfoMarketing project c’è una cosa che accade sempre sia a me che ai miei partner.

Continuiamo a ricevere email da gente che, visto che ci vede un pò dappertutto si convince nel vederci come veri esperti, in quando abbiamo creato così tanto contenuto e valore che non hanno avuto scampo! 😀

Se in qualche modo l’utente ti trova un pò dappertutto stai adottando uno dei trucchi più semplici da seguire anche se richiede un mucchio di lavoro.

E non fraintendermi, non intendo che devi avere un blog, devi essere su Facebook e su Twitter… questo è solo un punto di partenza.

In questo articolo ti mostrerò alcune piattaforme dove devi assolutamente esserci per dare peso al tuo Personal Brand, raggiungere differenti tipologie di pubblico e garantirti che, quando un utente navighi in giro per la rete, tu sia sempre al centro dell’attenzione o comunque sempre sotto i suoi occhi 😉 .

Lettura correlata:
[InfoProdotti] Come crearli velocemente

1) Itunes (Podcast)

Molti non lo sanno o lo ignorano ma un contenuto audio è in assoluto il contenuto più semplice che puoi creare.

I podcast sono lo strumento per eccellenza per dare valore ad un pubblico e condividere tanto ma tanto contenuto. Non devi registrare video che ti porteranno via un bel pò di tempo e non devi scrivere, cosa che per alcuni è veramente un problema e che purtroppo limita la possibilità di condividere materiale.

E poi creare un Podcast è veramente semplice da sviluppare se prendiamo in considerazione le interviste.

Le interviste sono molto gradite dal pubblico e questo ti da modo di crescere il tuo personal brand sfruttando le competenze di altre persone.

E non dimentichiamoci che siamo su Itunes! Ed avere visibilità su un portale del genere non ha prezzo, senza contare che chi ascolterà il nostro podcast potrà ascoltarci anche per una mezzoretta a settimana, cosa che aiuterà senz’altro la persona a capire più su di te e darti voce in capitolo quando si tratterà di dover passare a qualcosa di “premium”.

I Tool da utilizzare

Per registrare un’intervista via skype avrai bisogno di Call Recorder (Mac) o Pamela (Windows) oltre ad un buon microfono per Podcast come per esempio lo Blue Yeti.

Per le modifiche e la pulizia invece ti basterà Audacity.

Questa invece è una guida per aprire il tuo canale Itunes è della stessa Apple e ti dice davvero tutto quello che c’è da sapere.

2) Kindle (Amazon)

Purtroppo non è ancora diffuso nel mondo degli Internet Marketer (in Italia) ma gli ebook Kindle sono molto ben visti da chi è solito a leggerne sul suo reader.

Anch’io all’inizio mi chiedevo ma chi li compra questi arnesi?!?

Poi ho iniziato a vederne sempre di più, sugli autobus, in treno o al mare davvero non si contano.

Essere anche su Amazon, beh, significa avere anche qui un grandissimo palcoscenico!

E credimi non devi per forza scrivere un “libro” come siamo abituati ad immaginarlo, ma basteranno 12000 parole per creare un’opera che puoi regalare o vendere a pochi centesimi.

Lettura correlata:
8 lenti e faticosi step per diventare un milionario

Chi leggerà il tuo ebook Kindle potrà essenzialmente scoprire che esisti, magari sei bravo nel posizionare i tuoi articoli sui motori di ricerca ma certe persone interessate a quello che hai da dire non “cercano” solo su Google, ma direttamente in luoghi differenti, dove sanno di trovare lo stesso formato che preferiscono (es. Kindle!)

Quindi approfittane e vedrai che otterrai ottima visibilità e nuovi seguaci pronti a registrarsi alla tua lista (gli ebook Kindle sono diventati famosi per fare List Building) o ad acquistare i tuoi prodotti.

I Tool da usare

Per pubblicare un ebook Kindle puoi seguire questa ottima guida.

3) Youtube (video)

Quando iniziai a fare video, i miei profitti e la mia reputazione ebbero un’impennata pazzesca, eppure io stesso ero veramente restio a registrare la mia voce e a mostrarmi in video (qui racconto tutta la storia).

Credo che ci sia poco da spiegare, sappiamo tutti quanto può essere potente avere i propri video su youtube e tutti sanno che si fa presto a raggiungere anche le vette delle classifiche di Google grazie ai video Youtube.

Ma la cosa più importante è la capacità del video nel trasformare una persona in una sorta di eroe. Le persone sono molto più rilassate (soprattutto quando c’è da uscire fuori la carta di credito) nel fidarsi di “uno” che appare in video. E questo è uno dei più grandi vantaggi che potresti dare al tuo Personal Brand.

Inoltre, condividere valore in video in particolare su Youtube ti dà una visibilità incredibile! Di sicuro oggi in pochi condividono un link ad un podcast, come un libro su Amazon, ma sono ormai abituate a condividere un video di Youtube…

Per creare i tuoi video, ricordati che non occorre apparire davanti alla telecamera, bastano anche un paio di slide (powerpoint).

I Tool da utilizzare

Camtasia per registrare video in screencast (o in slideshow) o Adobe Premiere. Se vuoi provare a fare video live, dove appari di persona, tanto di cappello! Per iniziare, basterà un cavalletto classico per una ripresa ferma e il tuo smartphone, altrimenti puoi iniziare con una Camera ad SD Card.

Lettura correlata:
6 cose che familiari ed amici dovrebbero capire di un Internet Marketer

Se poi vuoi approfondire maggiormente l’argomenti video, Video Explosion ti guiderà passo passo verso la creazione di qualsiasi tipologia di video.

4) Webinar (eventi online)

I webinar sono un’altra tipologia di contenuto interessantissimo perchè è ottimo non solo per dare valore al tuo Brand personale ma è uno strumento marketing potentissimo per comunicare meglio con il tuo pubblico e vendere i tuoi prodotti (di solito ad alto costo).

Un Webinar è un evento live che approfondisce un argomento specifico, di solito molto di nicchia. Ha una durata di 1 oretta circa se vuoi anche più.

Questo tipo di eventi possono variare a seconda di quello che vuoi condividere.

Possono essere esclusivamente audio (chiamati anche teleseminari) o anche video, dove si va a narrare un determinato contenuto, con dei semplici testi e/o immagini.

Questo tipo di eventi è particolarmente amato dalle persone perchè gli stessi utenti possono porti in diretta delle domande, rendendo interattivo il webinar e risolvendo subito l’eventuale dubbio.

Ci sono stati Marketer anche in Italia che hanno costruito il loro Personal Brand esclusivamente con i webinar in diretta.

In conclusione i webinar sono uno strumento unico per generare nuovi iscritti alla Mailing List e per far crescere la credibilità. L’evento attira la gente a registrarsi e il contenuto ti mette su un piedistallo come in pochi riescono a fare.

I Tool da usare

Ci sono molte alternative, la più famosa è sicuramente GoToWebinar. Poi abbiamo Google Hangout ma ha una povera struttura marketing, quindi sarebbe meglio utilizzarlo insieme a degli strumenti appositi come WebinarJam.

Conclusioni

Mettiamola su questo piano. Puoi anche avere un buon seguito sul tuo blog o su Facebook ma stiamo parlando di contenuto fruibile in pochi minuti, se non addirittura in pochi secondi.

Per diventare un’autorità occorre ben altro. Sicuramente ogni cosa aiuta anche il semplice tweet ma quando si tratta di condividere vero valore, contenuto che fa sentire in debito le persone, allora la musica cambia ed è lì che devi dare modo alle persone di darti udienza, di coinvolgerle, di farle sentire vicino a te.

Lettura correlata:
7 consigli per lanciare un podcast che abbia successo

Quando ti vedranno dappertutto, quando vedranno che possono ascoltare il tuo podcast, vedere il tuo video o leggere il tuo ebook, arriverà il momento che non saranno più dei semplici utenti, ma dei fan, dei Brand Advocate che non aspettano altro di ricambiarti il favore e di conseguenza, portarti al successo.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento

5 commenti

  • Ottimo articolo Stefan. Per i video, mi permetto anche di suggerire uno strumento che sta andando molto bene in America : VIDEOMAKERFX. Mentre, per i Podcast, la miglior piattaforma, a mio parere, è AUDELLO. Sembra l’Optimizepress del Podcast. Ha anche un plugin gratuito per WordPress. Non è solo una piattaforma o software per Podcast in sè e per sè ma si occupa anche di Podcast Marketing, con condivisione su Facebook e Twitter e collegamenti diretti con Itunes e Soundcloud.

  • Ciao @stefandesgroup:disqus e grazie per l’articolo 🙂 Una domanda: Call Recorder (eCamm) è utile anche per registrare le interviste video doppie su Skype?

  • Stefan bel post. Solo una cosa ti chiedo… come potrebbero essere traslati questi consigli per chi non fa il tuo lavoro? Io ho un negozio di vendita ed assistenza scooter ad esempio…sono dappertutto, su tutti i social, su tutti i siti di annunci, ho un blog ed una vetrina e -commerce… ma la mia è una nicchissima… faccio post di viaggi, lifestyle, commento, condivido,leggo e studio… ma mi sembra che non decolli la storia.
    Mi dai un consiglio?
    Grazie e a presto