Imprenditoria

I migliori software per lanciare il tuo corso online

Quando si decide di creare un proprio corso online, sono molte le domande che ci si pone e spesso si rischia di rimanere bloccati, soprattutto per chi inizia.

Dal momento che le cose a cui pensare e a cui stare dietro sono molteplici, perché non semplificarsi il lavoro?

Un modo per rendere più semplice il lancio del proprio progetto è quello di affidarsi a software per corsi online professionali che siano in grado di semplificarci il processo e di risparmiare molto tempo.

In questo articolo ho raccolto 6 dei migliori tool, che consiglio anche a chi vuole iniziare dalle basi.

Vantaggi della creazione di un proprio corso online

Se hai aperto questo articolo, molto probabilmente hai già preso in considerazione di creare un tuo corso online.

Ma sai quali sono tutti i vantaggi nel crearlo?

Uno dei principali vantaggi per chi decide di creare un video corso è la velocità con cui è possibile realizzarlo.

Infatti si può scegliere tra diversi formati come ad esempio quelli video, quelli audio e quelli scritti.

Se prendiamo per esempio in considerazione la realizzazione di un video corso, questo sarà particolarmente semplice e veloce poiché saranno necessari solo tre step:

  1. L’organizzazione del corso
  2. La registrazione
  3. La pubblicazione

Un altro vantaggio sono i bassi costi necessari  per la realizzazione e la vendita : non essendo un prodotto fisico, infatti, non dovrai pagare per esempio per lo stoccaggio e la distribuzione.

Ciò che avrai risparmiato lo potrai investire nella sponsorizzazione del tuo prodotto.

Se vuoi sapere di più su questo argomento ed approfondirlo, leggi  anche l’articolo: Guida definitiva per creare video corsi che vendono.

Perchè utilizzare un software per corsi online

Quando si decide di creare un proprio corso online, la maggior parte del lavoro dovrebbe essere dedicato alla sua realizzazione. 

Ma se non ho si hanno le competenze tecniche necessarie per poi metterlo online come ci si può muovere?

Oggi è possibile affidarsi ad un software per corsi online di tipo professionale.

È necessario, in questi casi, “mettere in conto” che alcune spese saranno utilissime per dare uno sprint in più alla propria attività.

Lettura correlata:
12 modi per ottenere l’attenzione di un mentore

Stiamo parlando di un basso/ medio investimento (a seconda del software che si sceglie) che in futuro porta a grandi vantaggi.

Risparmiando tempo che dopo potrai investire in altre attività, come ad esempio la promozione e il marketing del corso stesso. 

È importante saper scegliere i migliori software per corsi online per questo tipo di investimento.

Vediamone insieme alcuni, tra i migliori sul mercato, che ho selezionato per te.

1. Kajabi

Kajabi è un software col quale è possibile vendere, sponsorizzare e distribuire i propri prodotti e servizi, come per esempio i corsi online e di formazione.

Questo software per corsi online è in grado di gestire in modo complessivo tutte le operazioni necessarie dalla pubblicazione alla sponsorizzazione del proprio servizio/ prodotto.

Con Kajabi è anche possibile gestire il lato marketing direttamente dalla piattaforma tramite l’integrazione del tuo software di email marketing preferito.

Grazie a Kajabi è anche possibile gestire al meglio i pagamenti ed avere un controllo completo sulle vendite generate.

Si tratta di un programma veloce da utilizzare: una volta fatto l’accesso, infatti, si possono creare moduli personalizzati in modo semplice e intuitivo.

In questo modo la creazione del tuo corso online è semplice e ti farà risparmiare molto tempo, grazie anche al supporto con diverse applicazioni come ad esempio MailChimp e Google Analytics.

2. Teachable

Teachable è un software per corsi online basato su cloud per la produzione di siti Web per video corsi e lezioni multimediali. 

Si tratta di una piattaforma particolarmente indicata ai principianti grazie ai diversi piani di abbonamento che propone, partendo anche con pochi euro al mese.

Offre anche l’opportunità di creare il proprio sito web, senza che tu abbia le conoscenze tecniche di base, ed è quindi pensato anche a chi è alle prime armi.

Teachable al suo interno offre diverse risorse tra cui: immagini, audio e video che potrai inserire all’interno dei tuoi corsi.

Se si sceglie uno dei piani più completi, è possibile inoltre avere altre funzionalità come ad esempio: domini personalizzati, programmi di affiliazione ecc.

3. Podia

Podia è un software grazie al quale sarai in grado di vendere abbonamenti, corsi online e download digitali al tuo pubblico.

Lettura correlata:
10 Step per affrontare le critiche

Dà la possibilità di trasformare la tua passione in un lavoro, perché con questo software, potrai creare da zero un tuo personale negozio online in pochi minuti e iniziare a vendere i tuoi prodotti digitali.

Un punto a favore di questo software per corsi online è che, per utilizzarlo, non avrai bisogno di conoscenze tecniche e non sono richiesti plug-in di terze parti. 

Con Podia sarai in grado di gestire tutto, dalla creazione di contenuti all’invio di newsletter al tuo pubblico all’elaborazione sicura dei pagamenti, il tutto su un’unica piattaforma.

Inoltre, ti offre la possibilità di migrare senza spese della tua piattaforma attuale a Podia.

4. Thinkific

Thinkific è una piattaforma per privati ​​e aziende per creare, commercializzare, vendere e offrire corsi online. 

Partendo dalle proprie conoscenze che si desidera condividere attraverso i corsi online, questo software ti permette di venderli al proprio pubblico dal proprio sito Web e con il proprio marchio.

Si tratta di un software per corsi online particolarmente adatto agli esperti che desiderano condividere le proprie conoscenze.

Thinkific offre gli strumenti necessari per ogni fase del percorso, dalla creazione iniziale del corso alla fase di post lancio.

5. Heights Platform

Heights Platform è un software di creazione di corsi online all-in-one che aiuta gli imprenditori a creare e vendere corsi online attraverso l’apprendimento basato su progetti.

Questo software per corsi online permette anche di poter lanciare il proprio progetto sulla propria piattaforma con il proprio marchio, e nel proprio dominio.

Heights offre una gestione dei contenuti di apprendimento, badge e punti personalizzabili.

Inoltre permette la creazione di landing page e l’elaborazione dei pagamenti integrata e consente ai creatori di corsi di raccogliere le quote dai loro studenti e monetizzare le proprie conoscenze.

6. Clickfunnels

Clickfunnels è una piattaforma molto versatile che permette, tra le altre cose, di creare landing page e funnels per la vendita di corsi online.

Attraverso Clickfunnels infatti, non solo è possibile ricevere pagamenti online, collegando il proprio account PayPal e Stripe, ma anche organizzare i contenuti del proprio corso e renderlo accessibile solo per i clienti.

Lettura correlata:
Le 9 scuse che ti racconti per non iniziare il tuo business

Inoltre, è possibile creare “aree membership” in cui i contenuti vengono rilasciati ad intervalli temporali prestabiliti, dando l’opportunità agli imprenditori sia di vendere i propri prodotti in uniche soluzioni o in abbonamento. 

Conclusione

I software per corsi online che si possono trovare su internet, sono innumerevoli e per questo ho selezionato per te i seguenti:

  1. Kajabi
  2. Teachable
  3. Podia
  4. Thinkific
  5. Heights Platform
  6. Clickfunnels

L’utilizzo di queste piattaforme è di grande aiuto, sia per chi è alle prime armi, sia per chi ha già esperienza nel settore poiché si occupano loro al 100% del lato tecnico, e per questo, consentono di risparmiare molte ore di lavoro.

Se ti interessa saperne di più su come lanciare un corso o avviare una propria attività online partendo da zero, allora Clicca Qui e scarica la checklist gratuita di Diventa un Marketer.

Grazie a questa checklist, avrai l’opportunità di apprendere quali sono gli strumenti necessari per iniziare subito, anche se hai un lavoro a tempo pieno e quindi poche ore libere durante la giornata.

L'autore del post

Valeria Chiaramonte

Studentessa universitaria in economia aziendale, amante della musica e della chitarra elettrica con una grande passione per tutto ciò che comprende il marketing digitale.

Lascia un commento