Advertising Social Media Marketing

YouTube Ads: quello che devi sapere

Che tu voglia più lead, vendite, iscritti al tuo canale o più esposizione del tuo brand, le campagne pubblicitarie di YouTube sono ciò che fanno per te. Principalmente ne esistono di tre tipi e ora ti mostrerò, attraverso  degli esempi, come potrai utilizzarli nel migliore dei modi. Buttiamoci…

1) Le Ads in-stream

Le campagne pubblicitarie in-stream vengono ideate per catturare l’attenzione dei tuoi utenti nei primi cinque secondi dell’annuncio; dopodiché starà all’utente scegliere se continuare a vedere il video pubblicitario o se cliccare su “skip” per continuare a guardare il video.

youtube-in-stream-ads

Queste campagne pubblicitarie sono un ottimo metodo per avere più visibilità e vengono pagate in base a un CPV (Cost-Per-View), il cui ammontare varia in base a quanto vuoi targetizzare la tua audience. Per i primi 30 secondi la campagne pubblicitarie è gratuita, dopodiché scatterà il pagamento.

Utilizzando questo tipo di campagne pubblicitarie, interrompono l’attenzione dell’utente forzandolo a focalizzarsi sul messaggio inerente, sarà l’utente che in seguito sceglierà se skippare o continuare a vedere la tua video ad.

 

Questo espediente fa in modo che un inserzionista si rivolga a più utenti targetizzati ed interessati a determinati contenuti.

Scegli la campagne pubblicitarie in-stream di YouTube se…

vuoi avere un più alto livello di impression rispetto agli altri due tipi di campagne pubblicitarie.

Qualche consiglio

Crea il tuo script facendo in modo di catturare l’attenzione dell’utente nei primi 5 secondi, perché una volta passati, questi hanno l’opzione di skippare la video ad, per cui cerca subito di “prenderli per la gola”.

Le campagne possono essere targetizzate in modo da mostrarle a persone che:

  • Cercano qualcosa su YouTube con delle keyword specifiche
  • Hanno visto contenuti simili
  • Guardano video su un canale in particolare
  • Hanno visitato una pagina di un sito specifico (retargeting)

2) La Ad in-display

Le campagne pubblicitarie in-display su YouTube sono quelle che appaiono al lato del contenuto che stai guardando, in cima agli altri video consigliati; ciò cattura facilmente l’attenzione dell’utente qualora stia cercando altri video da caricare.

In-Display youtube

Tempo fa YouTube sottolineava di giallo questo tipo di contenuto per far vedere che si trattava di pubblicità, ma oggi tende a mescolarlo con il resto della lista, il che è un bene per gli inserzionisti.

Lettura correlata:
I 10 motivi per i quali il tuo video marketing non sta funzionando

BlueHost, una società di hosting, utilizza una campagne pubblicitarie in-display per promuovere il suo contenuto sulla “Guida per Principianti”. Cliccandoci sopra, l’utente viene reindirizzato sul canale YouTube di BlueHost in cui troverà dei tutorial che mostrano come utilizzare WordPress.

 

indispay true view youtube

 

Sulla pagina del loro canale, includono anche 7 video in serie che rispondono alle domande più frequenti sulla creazione di un sito con WordPress, in cui viene spiegato quanto sia semplice utilizzare il loro servizio.

Le campagne pubblicitarie in-display non collegano direttamente l’utente alla landing page, ma fanno in modo che rimanga su YouTube. Come puoi vedere, l’in-stream funziona diversamente dall’in-display: la prima intende catturare immediatamente l’attenzione dell’utente, mentre la seconda mira a rimanere in un flusso più naturale che lo lascia all’interno di YouTube.

Scegli il tipo di campagne pubblicitarie in-display se…

vuoi costruire la tua rete di iscritti sul tuo canale YouTube o se vuoi più visualizzazioni del tuo contenuto.

Qualche consiglio

Le campagne pubblicitarie in-display non reindirizzano direttamente gli utenti al tuo sito, pertanto, per mandarli sulla tua landing page, dovrai creare delle call to action all’interno del tuo video (il video di atterraggio partito dall’annuncio).

Nelle descrizioni puoi anche inserire dei link che rimandano alla landing page o delle scritte cliccabili che li rinviano al tuo sito.

Analizza anche il modo con cui vengono create le immagini in miniatura dei vari video per catturare l’attenzione dell’utente: utilizza colori sgargianti, un testo grande con “meme style” e una visibile e chiara call to action.

3) La Ads in-search

Le campagne pubblicitarie in-search sono quelle che appaiono come risposta a una ricerca fatta su YouTube.

Si trovano all’inizio della lista organica e contengono un piccolo riquadro giallo accanto alla miniatura del video.

Come puoi vedere dagli esempi qui di seguito, questi annunci appaiono nei risultati in-search dalla ricerca “How to edit a video”.

youtube-insearch-ad

 

Scegli la campagne pubblicitarie in-search se…

intendi avere più visualizzazioni del tuo contenuto YouTube senza fastidiose interruzioni come nel caso delle campagne pubblicitarie in-stream; potrebbe rivelarsi anche un’ottima strategia per far crescere il tuo canale YouTube.

Lettura correlata:
[Internet Marketer] Come far crescere il tuo Personal Brand (4 piattaforme)

Qualche consiglio…

Assicurati che la tua call to action presente nel video sia chiara, che l’immagine in miniatura sia allettante e che il titolo del video sia forte ed efficace, al fine di avere più click possibili.

Quindi…qual è il tipo di campagne pubblicitarie su YouTube che fa per te?

Hai domande o commenti? Parliamone nei commenti qui sotto!

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento