Social Media Marketing

Cosa postare su Instagram: 18 idee per foto e video da cui prendere ispirazione

Instagram non è più un social network per individui singoli, infatti molti marketer hanno preso la palla al balzo e ora è un potente social di cui hanno bisogno per far sentire la loro presenza.

Questa piattaforma mette molta enfasi sui contenuti visivi come le foto, i video, le illustrazioni e le GIF che stanno diventando un incredibile modo per i brand di comunicare la loro storia e i loro messaggi.

Inoltre è un gran mezzo che i business possono sfruttare per dare un tocco più umano al loro brand, per reclutare nuovi dipendenti, per mostrare i loro prodotti e contenuti e per divertire e interagire con i clienti.

Una delle cose più belle di Instagram è che non è solo per la fotografia, ci sono tante direzioni da prendere in ogni post, sia che si postino degli scatti di un dietro le quinte, o dei video, delle GIF animate, dei contenuti sulle vacanze, contesti e giveaway, re-post dei follower e degli impiegati… e la lista potrebbe continuare all’infinito.

Dai uno sguardo a queste 18 idee per video, foto e altri contenuti che puoi postare su Instagram.

18 idee per video, GIF e foto da postare su Instagram

1) Scatti del dietro le quinte

Instagram è una piattaforma fantastica per umanizzare il tuo brand e per dare delle anticipazioni alla tua audience di ciò che riguarda il dietro le quinte della tua attività, senza contare che è un ottimo strumento per far vedere ai tuoi follower come lavori, il che è un buon stratagemma per reclutare nuove forze.

Ecco un esempio dal Boston Red Sox che mostra come si allenano i battitori (con una fantastica foto dall’obiettivo).

red-sox-instagram-behind-the-scenes

Ed ecco invece un esempio di una birreria in Somerville, Massachusetts, chiamata Aeronaut Brewing; personalmente amo come riesca a condividere le foto del dietro le quinte, dando ai follower la possibilità di sapere chi è che realmente lavora dietro il sipario.

aeronaut-brewing-instagram-behind-the-scenes

2) Ripostare immagini e video di fan e follower

Alcune delle migliori immagini dei vari brand su Instagram sono curate dai fan e dai follower: cerca i post in cui sei stato taggato e, se ti piacciono, ripostali ai tuoi follower.

Tutto questo non solo aggiunge notorietà al post originale, ma mostra a tutti che presti attenzione ai tuoi fan. Assicurati soltanto che le foto che riposti siano di alta qualità e di menzionare il post originale nella didascalia.

Quali sono i migliori esempi di “ripost” di immagini e didascalie? Eccone una di ASOS, guarda come hanno scritto la didascalia: ne hanno fatta una completamente nuova che però include un sottotitolo di come i loro follower possono apparire sulla loro pagina di Instagram (usando l’hashtag #AsSeenOnMe).

Dopodiché menzionano il post originale utilizzando l’emoji e lo username del poster.

asos-instagram-repost-followers

E qui invece ci sono due “ripost” incredibilmente carini di Cisco Brewers in Nantucket: guarda come loro scrivono le didascalie, lo fanno in maniera diversa da quelli di ASOS.

Innanzitutto hanno menzionato quella originale, seguita dall’emoji e dallo username di chi ha pubblicato originariamente il post, poi hanno aggiunto il loro hashtag, come #brewerydodgs.

cisco-brewers-instagram-repost

cisco-brewers-repost-followers

Per ripostare una foto su Instagram, puoi semplicemente fare lo screenshot o ritagliarla, oppure puoi usare un’app apposta per il repost come Repost for Instagram che è la mia preferita – c’è anche una versione free (non molto appariscente).

3) Importanti citazioni che parlano alla tua audience

Alcune persone ridicolizzano il numero delle citazioni che ci sono su Instagram, ma se le posti moderatamente, noterai un incremento nell’engagement. Se il post parla alla tua audience, le persone vorranno condividerlo e taggare i propri amici nei commenti.

Lettura correlata:
3 errori da evitare sui social

Le citazioni sono anche una grande opportunità per condividere tutte quelle cose a cui il tuo brand fa riferimento, che si tratti di qualcosa di spirituale, d’ispirazione, di divertimento o qualsiasi altra cosa.

Per creare un’immagine con una citazione, dovrai scaricare un’app che ti permetta di caricare una foto e di inserirci un testo, eccone alcuni:

  • Quipio: un’app gratuita con dei disegni già fatti che permettono di aggiungere un testo e di condividerlo sui social in maniera abbastanza semplice; l’unico lato negativo è che non ha una valanga di opzioni per l’editing.
  • Overgram: un’altra app gratuita che include 10 dei caratteri più popolari delle app premium (Over HD, 2€) e ha gli stessi strumenti di ridimensionamento, allineamento e posizionamento del testo.
  • Typic Pro: questa app costa 2€ e unisce i caratteri con diversi filtri per le foto ed elementi di design come banner, badge e abbellimenti. Typic – la versione più leggera e gratuita – non ha elementi di design e limiti di testo, colori dal nero al bianco, tuttavia ha alcuni degli stessi caratteri e filtri.

Qui di seguito trovi alcuni esempi di citazioni ben fatte, iniziando con una fatta da TheSkimm. La chiave per il successo di questo post è che è divertente per la sua specifica audience e mostra anche che le stesse citazioni non devono essere necessariamente sofisticate per piacere alle persone.

the-skimm-instagram-quote

Eccone invece una con un design più carino dal brand Lorna Jane, che incarna un forte messaggio dai loro fondatori:

lorna-jane-instagram-quote

Consiglio: Vuoi giocare con parole e immagini? Io ho trovato un’app veramente bella a 2€, si chiama WordFoto e ti permette di modificare le tue foto in immagini fatte di parole invece di aggiungerle semplicemente in cima alle foto.

wordfoto-app-1

4) Statistiche davvero belle

Un altro bel modo di aggiungere il testo su un’immagine è quello di postare una statistica che risuoni con la tua audience. Cerca di utilizzare quelle delle tue stesse ricerche o di trovare delle statistiche veramente importanti per il tuo messaggio, la tua proposta e così via.

Ecco un esempio di Quarter For Your Crisis, un’attività che ha la missione di aiutare i ragazzini a ricongiungersi con loro stessi, con la loro fede e il loro mondo.

quarter-for-your-crisis-instagram-stats-post

Ecco un altro esempio dall’app della meditazione Headspace che ha un semplice testo in un background colorato e non appariscente.

headspace-instagram-stat

5) Post nuovi e al momento giusto

C’è qualcosa di divertente che sta accadendo nel mondo o nel paese dove vive il tuo mercato targhetizzato? Una festività particolare? La giornata nazionale dei cuccioli? Prendi la palla al balzo e posta qualcosa di delizioso.

Ricorda sempre di utilizzare un buon giudizio quando pubblichi una novità perché l’ultima cosa che vorrai sarà di pubblicare delle informazioni inaccurate o di offendere qualcuno.

Quali sono degli esempi di post al momento giusto e deliziosi? Eccone uno dal ristorante mediterraneo chiamato Cava Mezze Grill per celebrare il giorno di apertura del baseball, visto che tutte le loro location si trovano negli Stati Uniti.

cava-grill-instagram-newsjack

Ed eccone un altro della Starbucks per la giornata nazionale del croissant.

starbucks-instagram-newsjack-post

6) Post divertenti

Se vuoi far ridere i tuoi follower, dovrai far piacere loro la tua foto e anche condividerla con gli altri, dopotutto, a volte le foto più memorabili sono quelle che ci fanno ridere. (Consiglio: dato che le persone tendono a essere più felici di venerdì, posta contenuti divertenti o ottimisti che siano in linea con l’umore della tua audience).

Lettura correlata:
2 motivi + 10 consigli per promuovere il tuo brand su Instagram

Prova a postare foto e immagini che pensi possano far ridere la tua audience, come ha fatto la Oreo con questo scambio di messaggi con “Latte”.

oreo-instagram-funny-post

Ecco un altro esempio di BuzzFeed Parents che mostra come un semplice post possa essere grandioso e super condivisibile.

buzzfeed-parents-instagram-funny

E guarda questo di Pabst Blue Ribbon: tutto ciò che hanno fatto è stato di vestire un cane con un abito buffo e poi mettere una lattina di birra davanti a lui… ed ha funzionato alla grande.

pabst-instagram-funny-post

7) Illustrazioni fantastiche

Hai degli artisti nel tuo team? Un modo per farsi notare in un mare di immagini è di postarne una davvero fantastica e accattivante; non devono essere super carine – guarda questo esempio in bianco e nero della Oreo:

oreo-instagram-illustration

Ed eccone uno un po’ più complesso della Pabst Blue Ribbon:

pabst-instagram-illustration

8) Promozione del contenuto

Le immagini belle sono fondamentali per la tua strategia di marketing, in quanto raccontano una storia e ci inseriscono delle persone; infatti, i contenuti visivi colorati incrementano la voglia degli utenti di leggerne il contenuto di un incredibile 80%.

Quindi se stai pensando di creare un gran bel contenuto come una ricetta, un report, un post sul blog, perché non utilizzare una piattaforma visiva come Instagram per promuoverla?

Semplicemente associa un’immagine interessante e bella con una didascalia che promuove il tuo contenuto, poi chiedi agli utenti di seguire il link nella tua biografia (assicurati di rendere il link tracciabile).

Ecco un esempio dallo Staples che promuove un set di calendari a tema in base alla festività, gratuiti e stampabili e degli omaggi:

staples-instagram-content-promotions

Ed ecco un esempio di Nature’s Path Organic, che mostra il prodotto finito di una ricetta linkata nella loro biografia:

natures-path-organic-instagram-recipe

9) Promozione del prodotto

Instagram non è l’unico posto dove pubblicare post “prodotto-centrici” ogni singolo giorno, ad ogni modo questo non vuol dire che tu non possa utilizzarla per mostrare i tuoi prodotti ogni tanto.

Ti consigliamo di usare la regola 80/20 sui social media: l’80% dei contenuti che posti sui social dovrebbe essere utile e preziosa per la tua audience e il 20% sarà auto promozionale.

Per Insagram è anche più importante rendere il contenuto promozionale divertente, accattivante e adorabile, quindi, per evidenziare un prodotto specifico, posta un’immagine o un video su di esso, poi invialo agli utenti attraverso un link (tracciabile) nella tua biografia.

Ecco un esempio dell’azienda di abbigliamento online ASOS (guarda anche come la didascalia sia casual e carina).

asos-instagram-product-promotion

Eccone un altro da Frank Body che utilizza un’immagine e un po’ di humor nella didascalia per catturare l’interesse dei follower nel prodotto senza essere eccessivamente promozionale.

frank-body-instagram-promotion

10) Video accattivanti

Negli ultimi anni, la maggior parte del mondo dei social media ha spostato l’attenzione sui video, infatti a metà del 2015, la riproduzione dei video sui cellulari è incrementata del 44% – il 74% in più dal 2014 e un 844% in più dal 2012.

Per Instagram ci è voluto un po’ prima di entrare nell’ottica dei video, ma hanno appena annunciato che emetteranno la capacità di registrare e caricare video fino a una durata di 60 secondi (mentre prima il massimo era di 15 secondi).

Lettura correlata:
Come far emergere la tua azienda su Instagram

Se fatti bene, i video sono un metodo fenomenale per far spiccare il tuo contenuto su Instagram tra tutti gli altri. Puoi anche registrare un video da zero (inclusa la registrazione di più video clip) o puoi caricarne uno nuovo dalla tua galleria del cellulare nello stesso modo con cui carichi una foto normale.

Consiglio: normalmente, ogni video su Instagram inizierà senza l’audio – dopodiché gli utenti potranno scegliere se attivarlo o meno. A causa di questo, dovrai pubblicare dei video che non hanno bisogno del suono per essere capito allo stesso modo, oppure dovrai riuscire a stupire le persone nel primo secondo o nei primi due.

Ecco un video bellissimo di Purina che intrattiene gli utenti con tanto amore per i cuccioli.

javascript:;

11) Video hyperlapse

Vuoi utilizzare un video che spicchi tra la folla che catturi subito l’attenzione dei tuoi follower? Prova a creare un video hyperlapse.

Hyperlapse è un’app gratuita di Instagram che condensa i video in altri più brevi, movimentati e più rapidi; il risultato è che appaiono carini grazie alla tecnologia della stabilizzazione incorporata che ti permette di filmare questi video senza restare immobile con le mani.

Ecco uno dei miei esempi preferiti della Starbucks.

javascript:;

12) GIF divertenti e spensierate

Oggi le GIF sono dappertutto e le persone le amano perché aiutano a trasmettere idee, messaggi, pensieri e sentimenti in un modo componibile (e spesso anche da ridere). Su Instagram, puoi caricare una GIF proprio come un video, anche se dura meno di 60 secondi.

javascript:;

E uno della Starbucks.

javascript:;

13) Contest e giveaway

Cerchi di supportare il lancio di un nuovo prodotto? I contest sono uno dei modi migliori per espandere il tuo reach e incrementare l’engagement nella tua community su Instagram. Il network non rende semplici le cose per catturare nuovi lead e nuove informazioni dai tuoi follower, ma un contest o un giveaway sono un modo per riuscirci.

Assicurati di chiedere ai tuoi follower di agire utilizzando lo spazio nella tua didascalia per spiegare il contest e di guidarli verso il link della tua biografia. (Consiglio: Assicurati di rendere il link tracciabile così che tu possa vedere quanto traffico stai ottenendo u Instagram).

Ci sono molti e molti tipi diversi di contest che puoi postare su questo social: ecco alcune idee, iniziando con quella di Social Print Studio. Come vedi, la loro call to action chiede dei commenti sul post, dai quali sceglieranno i vincitori.

social-pls-instagram-contest

Eccone invece una da Rent the Runway che chiede agli utenti di entrare nel contest seguendo il link nella loro biografia.

rent-the-runway-contest-link-in-bio

14) Mosaici

Non sono molti i brand che usano questa tattica, ma ho sempre pensato che sia veramente bella e unica per l’esperienza dell’utente, senza contare che è anche un modo intelligente per far andare gli utenti sulla tua pagina business.

Come vedi, molti dei tuoi follower non guarderanno le tue foto su Instagram dalla tua pagina, perché solitamente le vedono nella loro feed, ma quando ho iniziato a scorrere le immagini qui sotto da Cava Mezze Grill nel mio feed, mi ci è voluto un secondo per capire ciò che stava accadendo.

Ho iniziato a vedere dei frammenti di “New York” che mi incuriosivano molto, il che mi ha portato ad andare sulla loro pagina principale dove ho potuto vedere l’immagine completa.

Lettura correlata:
12 Errori da evitare su Twitter per ottenere più seguaci

cava-grill-mosaic

15) Chiedi di “taggare un amico”

Anche se tecnicamente tu puoi taggare gli amici nei post di Facebook e Twitter, su Instagram questo accade molto più frequentemente. C’è una cultura attorno al taggare gli amici: se vedi un post che risuona con te o che ti ricorda una persona, la tagghi e questo aiuta sia ad aumentare l’engagement che ad ampliare il tuo reach.

Se vuoi incoraggiare i tuoi follower a condividere il post con gli altri, a volte tutto ciò che devi fare è chiedere; nella didascalia, inserisci una call to action per chiedere alle persone di taggare i propri amici e dai loro un suggerimento per farlo.

Ad esempio, nel post sottostante del Rent the Runway, chiedono ai follower di “taggare il loro BFF!”

rent-the-runway-tag-your-friends

In questo esempio di HubSpot, si chiede ai follower di taggare il loro amico della pausa caffè.

hubspot-instagram-tag-coffee-buddies

In questo video carino di Headspace, chiedono di taggare qualcuno che amano per festeggiare il giorno di San Valentino.

javascript:;

Una cosa simile al chiedere ai tuoi follower di taggare un amico è quella di chiedere semplicemente di fare il “double-tap”, il tocco doppio per fare Mi Piace alla tua foto o al tuo video. Il tipico linguaggio per chiederlo è: “Fai il double-tap se…”.

Nell’esempio qui sotto di Rent the Runway, chiedono ai follower di farlo se vogliono indossare il vestito della foto per il loro prossimo matrimonio, il che è un metodo divertente per interagire con i fan.

hubspot-instagram-tag-coffee-buddies

16) Riproponi i post dei tuoi lavoratori

Riproporre i post dei tuoi dipendenti è un bel modo per mostrare cosa succedere dietro le quinte della tua azienda, mentre aiuti i tuoi follower a legare con le persone che lavorano per te.

Ad esempio, chi lavora al Boston Red Sox’s “Fenway Park” l’account spesso riposta le foto e i video dei loro colleghi.

javascript:;

ASOS ha pensato a un approccio veramente bello: ripostano i contenuti di Instagram dei loro stilisti personali che sono i portavoce del lifestyle del brand e che lavorano a stretto contatto con ASOS, come @asos_megan e @asos_isabella. Anche se l’account principale di ASOS pubblica maggiormente i propri contenuti, spesso ripostano quelle dei loro stilisti, come in quest’immagine.

asos-instagram-regram-employee

17) Pubblicità trasversale di un altro account

La pubblicità trasversale di altri account su Instagram è un ottimo metodo per permettere ai tuoi follower di sapere su quali altri social media possono trovarti; in questo modo i tuoi follower di Instagram lo saranno anche su Facebook, Twitter, Snapchat e così via.

Consiglio: se il tuo obiettivo è quelli di incrementare i follower su Snapchat, posta un’immagine del tuo singolo Snapcode, un’immagine che assomiglia al logo di Snapchat, ma che ha anche dei punti. Per seguirti qui, tutti gli utenti dovranno aprire l’app di Snapchat, fare una foto del codice e toccare lo schermo.

Ecco un esempio dell’account Instagram di HubSpot:

hubspot-instagram-cross-promote

18) “Stiamo assumendo”

Infine, fai sapere ai tuoi follower che stai assumendo ogni tot periodo, postando una semplice call to action sulla tua pagina di Instagram, includendo un link tracciabile alla pagina del lavoro nella tua biografia.

Ecco un esempio di come funziona “stiamo assumendo” per WeWork:

we-work-instagram-hiring

Ed eccone uno delizioso di Rent the Runway:

javascript:;

Hai altre idee sui post di Instagram? Condividilo con noi nei commenti.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento