Imprenditoria

Le 10 regole di Richard Branson per essere un imprenditore di successo

Richard Branson è un imprenditore, un visionario e una persona che ama il rischio che ha potuto accumulare una fortuna di 4 miliardi di euro.

Egli ha creato una delle più grandi società esistenti al mondo: tutto iniziò con la sua giovane attività 3 decadi fa, la Virgin.

Branson è riuscito a sviluppare la sua reputazione di “rischia tutto” e di una persona che trae divertimento da ogni cosa che faceva.

Vive su un’isola di 74 ettari chiamata Necker Island e passa le sue giornate a fare surf, escursioni e altre attività all’aria aperta, il tutto mentre gestisce il suo impero nel tempo libero.

E’ fantastico vedere le vite che ha influenzato Branson ed è ancora più bello il fatto che stia conducendo il suo lavoro con grande gioia.

1. Falla semplice

Richard Branson è dislessico, il che vuol dire che ha problemi nella lettura e spesso confonde parole e lettere, tuttavia è riuscito a mettere insieme una fortuna di 4 miliardi: pensi che l’abbia fatto rendendo le cose difficili?

Branson si vanta della sua abilità nel mantenere le cose semplici e, come imprenditore, è esattamente ciò con cui dovrai fare l’abitudine.

E’ allettante rendere le cose difficili e complesse, perché tutti quelli che vengono definiti come “cool business” hanno così tanti elementi e così tanta carne al fuoco.

Tutti vogliamo creare il prossimo Facebook o il prossimo Google vero?

Ad ogni modo, anche queste aziende sono progredite lentamente per poi finire in quei sistemi che sembrano così complessi, quando invece sono solo una serie di piccoli processi uniti insieme.

Mantieni le cose più semplici che puoi perché è grazie a questo che vedrai arrivare denaro.

Dovrai imparare a trasmettere le tue idee, i tuoi prodotti e i tuoi servizi nella maniera più facile e chiara possibile.

2. Provaci

Invece di discutere per giorni, settimane e mesi se dare o no una chance alla tua nuova idea o al tuo nuovo business, faresti meglio a buttarti.

Qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere? Con internet, testare nuovi concetti e nuove attività è relativamente economico e di solito riesci, abbastanza rapidamente, a capire se hai fra le mani una miniera d’oro oppure no.

Lettura correlata:
10 Step per affrontare le critiche

Quindi invece di esaminare se dovresti o meno andare avanti con la tua idea, provaci e se non funziona, puoi sempre fare un passo indietro e tornare a fare ciò che facevi prima.

3. Sii un leader

Come attività, sei parte di un gruppo di persone che lotta per un obiettivo e una visione più grandi.

Pertanto, con tutti i gruppi di persone che vanno nella stessa direzione, è necessaria la presenza di un forte leader che si assicuri che la gang rimanga unita, altrimenti il tuo business non avrà molte possibilità.

Non credo sia un segreto il fatto che la leadership è una qualità fondamentale per qualsiasi fondatore o imprenditore.

Che tu faccia da leader a centinaia di persone o semplicemente a te stesso, è importante che tu abbia una chiara visione di ciò che vuoi e lavorare duramente giorno per giorno per fare in modo che quella visione diventi realtà.

Trasmetti chiaramente la tua visione a più persone possibili e chiedi loro di fidarti di te e di seguirti.

“Non devi accettare alla cieca i consigli del leader, ma devi porgli delle domande se la situazione lo richiede.” – Richard Branson

4. Non mollare

Quando dai vita a un’attività ricorda che incontrerai delle sfide e dovrai superare molti posti di blocco e ostacoli che una persona sana di mente abbandonerebbe per tornare al proprio lavoro precedente.

Ma se vuoi che il tuo business, quindi la tua attività, abbia successo, non dovrai agire così!

Dovrai affrontarle e rialzarti dopo ogni sconfitta, dovrai guardarti indietro e guardare ogni battaglia come un’esperienza di vita, dopodiché guarda in avanti e non voltarti più indietro.

Continua sempre verso il futuro e non lasciare a niente e a nessuno il potere di fermarti nel provarci ancora.

5. Delega

Una delle cose più difficili da fare per gli imprenditori è delegare; io stesso mi rivedo in questo, visto che penso che nessuno possa gestire la mia attività meglio di me, quindi perché dovrei farlo?

Il fatto è che probabilmente ho ragione, ma leggi bene quello che ho scritto: Nessuno può GESTIRE la mia attività meglio di me. Ma se sono carico di impegni, chi la farà CRESCERE? Nessuno.

Lettura correlata:
6 cose che familiari ed amici dovrebbero capire di un Internet Marketer

Le ragioni per cui è importante delegare sono:

  1. Ci saranno delle attività che sicuramente odi e farle fare a qualcun altro ti renderebbe più felice;
  2. Delegare alcuni compiti agli altri ti assicurerà che verranno fatti AL MEGLIO perché magari quelle attività non sono i tuoi punti di forza;
  3. In questo modo potrai focalizzarti su obiettivi più importanti, come FAR CRESCERE IL TUO BUSINESS!

6. Tratta bene le persone

Uno dei miti che ha avuto più successo negli ultimi vent’anni è quello di dover essere più scontroso e maleducato possibile, ma Richard Branson non la pensa così.

Infatti, pensa che trattare le persone miseramente non farà altro che ostacolare le tue chance per il successo, in quanto brucerai i ponti con gli altri trasformando potenziali e preziose relazioni in fumo.

Ovviamente, dovrai essere duro delle volte, ma non dovrà esserci un’occasione in cui tratterai le persone don disprezzo, anzi, dovrai sempre trattarle con gentilezza per tutto il tempo che puoi ed essere crudele solo se non hai altra scelta.

7. Scuoti la situazione

Quando hai intenzione di creare un nuovo prodotto o una nuova attività, dai uno sguardo alle situazioni e ai prodotti correnti e pensa a come potresti migliorarli.

Non c’è necessità di reinventare la ruota: tutto ciò che dovrai fare è di apportare modifiche importanti ai prodotti e alle attività che già esistono!

In questo modo, non solo creerai più profitti, ma riuscirai ad avere il tuo impatto sul mondo, aiutando gli altri in un modo nuovo e positivo.

Non penso al lavoro come lavoro e al gioco come gioco: fa tutto parte della vita – Richard Branson

8. Le persone saranno scettiche

Quando inizi a mettere in pratica le tue idee e proponi qualcosa di nuovo nel business o nell’imprenditorialità, molte persone saranno scettiche e dato che 9 aziende su 10 falliscono nei loro primi 5 anni, è facile capirne il perché.

Molti business non hanno ciò che serve per riuscirci e gli scettici stanno semplicemente prendendo nota di questi fatti: spesso infatti sono persone che tengono a te e che vogliono il meglio per te.

Lettura correlata:
29 lezioni di leadership che ti guideranno nei tuoi 30 anni

Tutto ciò che devi fare è di stare alla larga dallo scetticismo e continuare a pensare concretamente se TU credi nel concetto del tuo business o no: è questo ciò che conta.

9. Influenza positivamente le vite altrui

Richard Branson dice, “Quando crei un’attività, crei qualcosa che dovrebbe influenzare le vite altrui“, infatti, alla fine, il business non è altro che un gruppo di persone che crea prodotti e servizi per migliorare le vite altrui.

Con questo non voglio dire che i guadagni non sono importanti, ma il concetto base è quello di far lavorare la tua azienda per influenzare positivamente più vite possibili.

10. Agisci in maniera diversa

Se ci pensi, la ragione per cui Richard Branson è un businessman di successo e un grande investitore è perché ha fatto le cose in maniera diversa rispetto agli altri.

Ed ecco, quindi, come la vita di un imprenditore o di una persona di successo può essere riassunta: hanno agito in maniera diversa per molto tempo.

Ora va’, agisci diversamente da quanto hai fatto finora e porta il tuo brand nel mondo!

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento