Imprenditoria Internet Lifestyle

Come raggiungere il tuo obiettivo numero 1 in soli 100 giorni

Tutti abbiamo grandi obiettivi da raggiungere, e se si tratta di cose come viaggiare per il mondo, dare vita a un nuova attività o imparare una nuova lingua, impostare degli scopi è semplice, ma per portarli a termine?

E’ qui che il gioco si fa difficile. Possiamo iniziare il nuovo anno con una valanga di motivazioni, energia e determinazione, ma, il più delle volte, intorno ai mesi di febbraio o marzo, svanisce tutto e prima che tu te ne accorga è passato un altro anno e non ti sei nemmeno avvicinato a ciò che volevi fare.

Molti di noi si prefiggono delle vaghe idee senza avere un piano d’azione concreto; in questo articolo ti mostrerò come cambiare approccio e pensare a idee pratiche che possano realmente cambiarti la vita e aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Ecco 5 fasi che potrai utilizzare fin da oggi per raggiungere il tuo obiettivo numero 1 nei prossimi 100 giorni.

1. Imposta degli obiettivi S.M.A.R.T.

E’ qui che prenderai le tue vaghe idee per trasformarle in concreti obiettivi realizzabili e S.M.A.R.T., che qui non vuol dire intelligenti, ma essenziali ai fini del tuo successo, quindi, prima di proseguire, definiamo queste mete S.M.A.R.T.

  • Specifico: Definisci con chiarezza gli obiettivi che intendi raggiungere, perché le speranze vaghe verranno dimenticate.
  • Misurabile: Pensa a 1.000 iscritti, 1.000€ di guadagno al mese o a visitare 50 paesi.
  • Accessibile: Pensa in grande, ma a qualcosa che si possa realizzare in 100 giorni.
  • Rilevante: Imposta degli obiettivi fondamentali per te, per la tua attività e per il tuo fine ultimo.
  • Tempestivo: Entro 100 giorni o meno.

Se il tuo obiettivo non incontra questi cinque criteri, dovrai lavorarci su finché non ci rientreranno, pertanto siediti per 15 minuti e confronta ciascuno dei tuoi propositi con i principi dello S.M.A.R.T. fin quando non otterrai un obiettivo specifico, misurabile, accessibile, rilevante e tempestivo.

2. Segmenta il tuo obiettivo in piccole fasi

A volte i tuoi scopi sembrano molto difficili e lontani per poterli raggiungere, ecco perché è importante ricordarsi che il progresso deve essere graduale: una maratona non si completa con un solo giro, anzi, per coprire 26,2 miglia occorreranno 46.112 piccoli passi.

Lettura correlata:
10 libri che aiutano a crescere

La stessa cosa vale per i tuoi obiettivi, per cui, invece di focalizzarti su quanto sei andato lontano dal tuo obiettivo principale, concentrati su una singola fase – ogni giorno – che ti aiuterà ad avvicinarti a esso.

Inizia elencando le fasi che occorreranno per arrivare all’obiettivo numero 1, dopodiché scrivile in un ordine logico, tenendo bene a mente che non sono le decisioni più grandi che influenzano le nostre vite, ma i 46.112 passi per concludere la maratona.

Le piccole decisioni ci permettono di trasformare il nostro status e lavorare per ciò che conta davvero: non pensare alla fine della maratona, concentrati a fare il primo passo.

3. Riesamina il tuo progresso

Segmentare i tuoi principali obiettivi in piccole fasi farà in modo che tu possa raggiungere anche quelli più grandi e impensabili e, per assicurarti di fare davvero dei progressi, dovrai costantemente riesaminare i momenti per rimanere al passo.

Tra l’altro, dato che stiamo utilizzando un periodo di 100 giorni, ti converrà impostare la riesaminazione ogni 25 giorni, in questo modo avrai la possibilità di riflettere sulle tue azioni e sul progresso che hai fatto per portare a termine i tuoi obiettivi.

4. Diventa responsabile

Questo ti aiuterà a includere un amico o un mentore che possa esserti utile per mantenere il ritmo e a tenere tutto sotto controllo, in quanto è molto più semplice procrastinare e lasciare andare le cose, se sei solo tu a dovertene occupare: avrai bisogno, dunque, di un partner responsabile.

Se non hai nessuno su cui puoi contare, potrai sempre trovare una persona affidabile attraverso i social media o gli eventi a cui parteciperai fisicamente; il miglior modo comunque è quello di trovare un amico o un mentore che stia lavorando a sua volta per raggiungere il suo obiettivo numero 1, così sarete l’uno il partner dell’altro.

5. Vai avanti

Seguendo queste fasi, incrementerai notevolmente le tue possibilità di portare a termine i tuoi obiettivi, ma non conterà nulla, neppure la migliore pianificazione, se non vai avanti, proseguendo fino al successo.

Ho descritto questi passi per renderti il procedimento più semplice, ma non c’è niente che una persona possa fare per renderlo a tutti gli effetti un processo facile: ci saranno degli ostacoli che dovrai oltrepassare per raggiungere i tuoi obiettivi e ci saranno giorni in cui penserai di abbandonare tutto – il che è normale – ma non mollare mai! Piuttosto pensa ad avere fini S.M.A.R.T. e va’ sempre avanti.

Lettura correlata:
Le migliori 10 nazioni per un Internet Marketer

I tuoi prossimi 100 giorni

Il raggiungimento di un obiettivo può facilmente diventare tedioso e ripetitivo, ma seguendo queste strategie riuscirai a progredire: scattando nei primi 10 giorni, utilizzando le analisi ogni 25 giorni, seguendo e non tralasciando i tuoi compiti giornalieri e le ricapitolazioni, riuscirai a raggiungere il tuo obiettivo numero 1!

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento