Brand Management

7 idee per semplificare la tua vita online

Ormai per molte persone è diventata una droga. Non riescono a stare più senza internet e in quei momenti in cui sei senza connessione ti senti come un fumatore senza pacchetto di sigarette.

Per un Internet Marketer potrebbe anche essere anche peggio se sei abituato a vivere metà della tua giornata in rete…

Che sia per lavoro o per la nostra vita sociale, internet è diventata parte fondamentale della nostra vita ed è fondamentale imparare a gestirla al meglio per evitare problemi di stress tecnologico.

Come puoi immaginare non saper gestire bene la nostra vita online può farci perdere molte cose belle che la vita “offline” ci ha insegnato fino ad una 15 d’anni fa quando, senza internet, si viveva un mondo completamente diverso.

Ebbene oggi voglio condividere qualche consiglio e qualche idea per evitare di cadere nella trappola internet, godersi la vita e non diventare un drogato della rete.

Sia chiaro, come al solito questo articolo è dedicato alle persone che “vivono in internet” principalmente per lavoro. Questi consigli saranno una manna per gestire al meglio il nostro tempo e averne di più per passarlo magari con la nostra famiglia 😉 .

1) Blocca le distrazioni

Questo è il problema più grosso e più comune. Si è parlato tantissimo dell’utilizzo di Facebook negli uffici proprio perchè le aziende lo valutano come una grande perdita di tempo.

In realtà Facebook non è la causa. Come può essere Facebook così potrebbe essere Twitter o Skype o qualsiasi altro sito web.

Il problema è controllare noi stessi a non controllare ogni 5 minuti cosa fa il nostro amico o a scoprire i nuovi tweet o a vedere se il potenziale cliente ha già risposto alla nostra email.

Sò che può essere difficile ma se ci pensi bene fermare un lavoro, una task per saltare di nuovo su Gmail e controllare le email arrivate è solo un modo per essere poco produttivo.

Il vincitore devi essere tu. Pensa a quando NON PUOI leggere gli aggiornamenti dei tuoi amici su Facebook e quanto sei felice e rilassato quando hai l’opportunità di leggerli.

Lettura correlata:
6 Modi per Migliorare la tua Routine Quotidiana

Cerca di concentrare questi momenti in una o due “pause” al giorno o magari dedicandogli un pò di tempo prima e dopo la tua giornata lavorativa. Farai un salto in avanti nella tua produttività e ti sentirai più soddisfatto 🙂 .

Io stesso ho organizzato la mia giornata in questo modo. La mattina, prima di iniziare il mio lavoro, entro su Facebook per “curiosare” e caxxeggiare un pò. Mentre bevo il primo caffè della giornata.

In questo modo gli ho dedicato una parte importante della mia vita ma nello stesso tempo non lascio che questo strumento possa intaccare minimamente la mia produttività giornaliera.

2) Fai del Cloud la tua arma principale

Avere le tue informazioni in Cloud, disponibili ovunque tu ti connetta e qualunque sia il dispositivo usato, ti dà l’opportunità di risparmiare tempo nell’ingegnare sempre un modo per accedere a determinati file.

Naturalmente evita di uplodarci le fotocopie del tuo passaporto 🙂 ma cerca di avere sempre quello che è importante per evitare problemi e perdite di tempo (e sono più di quanto puoi minimamente immaginare).

Ed inoltre, se sei abituato ad avere dischi rigidi nella tua borsa, non puoi immaginare quanto questo possa essere utile sia per la tua schiena sia per la sicurezza dei tuoi file.

Un dispositivo rigido si può rompere, può essere rubato molto più facilmente di una password di un account di Cloud Storage.

Usa strumenti come DropBox (inizi gratis) o Google Drive (80 € all’anno per ben 1 terabyte!!) e sincronizza il tuo account con il tuo PC di casa, quello dell’ufficio e con il tuo smartphone 😉 .

3) Minimizza gli account

Oggi come oggi è più facile trovare una persona con 2 indirizzi email invece che uno solo…

Abbiamo diversi indirizzi email, diversi account Facebook, diversi modi per chattare con gli amici… un casino!

Limitiamoci ad avere una sola email: Gmail.

Gmail è la migliore al momento e quella che ci filtra al meglio tutto lo SPAM. Anche Microsoft (live e hotmail) sono ottime ma è facile che filtri più del necessario ed anche se gli dici che quella email è del tuo capo o di tua moglie, non c’è niente da fare, MS te lo segnalerà come spammer (va beh, non approfondiamo l’argomento).

Lettura correlata:
10 frasi che i leader dicono ogni giorno

Con Gmail potremmo dividere TUTTO con estrema facilità usando filtri ed etichette.

Per gestire la nostra presenza sui Social e le chat invece, possiamo utilizzare un software che li racchiuda in un unico luogo, come Sobees o TweetDeck o ancora Yoono. Se invece stiamo curando la presenza online del nostro Brand, Buffer è la soluzione per automatizzare il tutto.

4) Organizza le notifiche e gli aggiornamenti

Che siano gli aggiornamenti indispensabili tramite RSS o commenti Facebook sulle tue pagine web, cerca di stabilire un certo orario per gestire questi aggiornamenti.

Le notifiche sul PC o su browser sono fighe, ci danno l’opportunità di sapere in tempo reale cosa succede ai nostri siti o notizie importanti da prendere in considerazione.

Ma cosa succede quando ricevi una notifica? La verità è che ti distraggono dal lavoro che stai svolgendo in quel momento, e questo è negativo.

Avere una buona organizzazione significa anche gestire le funzionalità del PC e farlo diventare uno strumento che aiuta la nostra produttività e non un nemico pubblico del lavoro.

Stabiliamo un orario e un certo arco di tempo per leggere le email o i nostri feed o ancora le notifiche dei nuovi commenti.

Per i più bravi nella gestione del tempo, direi anche di “rilassarsi” dal lavoro più pesante e svolgere determinate task più leggere nei momenti morti o in mezzo a due task più impegnative in modo da non sovraccaricare il cervello ed evitare mal di testa.

5) Cancellati dalle newsletter non importanti

Fare pulizia aiuta il lavoro, sempre ed in qualsiasi ambito.

Cancellarsi dalle newsletter ormai non più interessanti è un lavoro che tutti dovrebbero fare. Anche se non leggi una email, quando il client segna “27359 email non lette” non è positivo per il nostro morale.

Anche se nessuno ti vieta di NON leggere una certa newsletter, perchè occupare spazio inutile e perdere tempo nella gestione della nostra email?

Le email sono oggi come oggi lo strumento più sociale (sì hai letto bene) e più comunicativo. Ed è semplicissimo farsi distrarre dalle email, soprattutto se la usi per lavoro. Questo nel tempo, aiuterà moltissimo la tua produttività.

Lettura correlata:
20 lezioni che tutti i ventenni dovrebbero conoscere per gestire il proprio tempo

6) Usa un Password Manager

Ah ah ah, viviamo nell’era delle password 🙂 . Magari un giorno potremo entrare in Facebook con l’impronta del pollice ma per adesso è utile usare un Password Manager.

Oggi come oggi usare la stessa password per tutti gli account è molto molto rischioso.

Se un hacker riesce ad indovinare una password o la condividi con una persona di poca fiducia o con un PC pieno di malware purtroppo, tutta la tua vita online è a rischio.

E per rischio non intendo solo perdere i dati della carta di credito. Per questo esiste Paypal.

Usare una password differente per ogni account è fondamentale al giorno d’oggi e un software leggerissimo e molto utile chiamato Password Manager è come direbbe un americano “game changing”.

Questi software conservano tutte le tue password in un unico luogo e ti consentono di fare il login nei tuoi account grazie alle estensioni nei vari browser.

Inoltre si preoccuperanno anche di inventarsi delle password a dir poco indecifrabili per ottenere un’alta protezione da qualsiasi bot che voglia entrare nei tuoi account.

I migliori Password Manager sono LastPass, 1Password e DashLane.

E non preoccuparti di non sapere come accedere ad un account quando sei in giro… potrai sincronizzare lo storage delle password con il tuo smartphone per avere tutte le password sempre con te.

7) Cerca di avere dei momenti liberi da Internet

Restare collegato alla rete 24 su 24 non aiuta. Potresti seriamente diventare dipendente della rete se non lo sei già.

Prendersi dei giorni liberi dove costringi te stesso a non collegarsi ad internet è veramente salutare.

Io stesso mi prendo un paio di ore al giorno per giocare con mia figlia e mi sento davvero libero.

Organizzare dei giorni liberi o un paio d’ore al giorno non è difficile e potrebbe seriamente aiutarti nel vivere meglio e guardare il resto del mondo con un occhio diverso.

Conclusioni

Vivere online non è una malattia ma può diventarlo se non gestiamo ed ottimizziamo al meglio il tempo che passiamo in rete.

Lettura correlata:
Come ho raggiunto i 5000 dipendenti

Chi fa l’Internet Marketer dovrebbe rendersi conto il più presto possibile di questo problema e imparare una gestione più intelligente delle risorse interminabili del web per godersi al meglio i momenti importanti della vita che, anche se io stesso vivo e campo ormai di internet, sono e resteranno al di fuori della rete.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento