Advertising

Costruisci la tua campagna pubblicitaria

Un team di marketing deve lavorare assieme all’intera organizzazione al fine di costruire il proprio brand, per il quale dovranno creare un terreno dove obiettivi e KPI (key performance indicator – indicatori chiave di prestazione) si incontreranno per fare in modo che tutto vada a buon fine.

Sfortunatamente, molte organizzazioni si buttano a capofitto nelle pubblicità senza aver prima definito obiettivi e KPI, con la conseguenza di non rispecchiare le necessità dei clienti e di non avere un sostanziale rendimento degli investimenti (ROI).
Qui ti propongo alcuni passi da fare per costruire un’efficace campagna pubblicitaria.

Identifica e raggiungi i tuoi KPI

Innanzitutto devi capire quali KPI vuoi stabilire, identificando anche gli obiettivi da raggiungere e il loro budget. Iniziare con 5-10 KPI è un buon inizio, in quanto averne troppi potrebbe essere fonte di distrazione.

Esci dal tuo guscio

esci dal guscio

Inizia a pensare che non puoi andare sempre sul sicuro, quindi esci dal tuo guscio e lavora su campagne che non hai mai trattato prima d’ora, perché utilizzare le stesse piattaforme e le stesse strategie non ti farà andare avanti. Sono metodi che hanno funzionato in passato, ma che ora devi cambiare.

Secondo uno studio, il 68% dei marketer si sentiva sotto pressione quando doveva mostrare il proprio ROI: essere ritenuti responsabili delle nuove campagne pubblicitarie potrebbe essere una mansione troppo pensate e qualora esse non fossero in linea con ciò che i marketer si aspettavano, una grande idea potrebbe non andare in porto.

Pertanto, per combattere questo tipo di problema, si devono innanzitutto definire gli obiettivi.

Non cercare di riempire il tuo zainetto con troppi dolci!
Se sei come un bambino in un negozio di caramelle e non sai cosa scegliere, cercherai di afferrare tutti i dolci possibili che il tuo zainetto può contenere e, una volta a casa, ne mangerai fino a scoppiare, con un fortissimo mal di stomaco come ciliegina sulla torta.

I marketer non dovrebbero cadere nello stesso errore!

Dato che esistono molte piattaforme su cui puoi gestire le tue pubblicità e integrarle con molte altre, potresti fare lo stesso sbaglio del bambino se non pensi alle conseguenze, rischiando di non rispecchiare la domanda della tua audience. Perciò, dopo aver chiarito i tuoi obiettivi, definisci la tua audience, perché con troppe risorse a disposizione non riusciresti a gestire il tutto.

Lettura correlata:
5 tattiche per raccogliere lead su LinkedIn: provare per credere

Scegli un canale di marketing appropriato

Per farlo, dovrai prima capire la tua audience, com’è, cosa preferisce e cosa vorrebbe acquistare e dato che ogni cliente ha necessità diverse, dovrai creare un perfetto mix al fine di massimizzare il tuo budget di marketing.
Nel farlo, assicurati di poter utilizzare più piattaforme possibili per avere il massimo dell’esposizione.

Come raggiungere efficacemente i tuoi obiettivi

Alcuni degli obiettivi di marketing più importanti danno forma all’identità del brand, generano più lead, che poi convertono in vendite, e fanno in modo che l’organizzazione guadagni la fiducia dei clienti: generalmente questi obiettivi coincidono con quelli della società.

Puoi raggiungere quest’esposizione attraverso download, acquisti, il numero dei tuoi follower, le chiamate che ricevi e l’aumento degli iscritti, senza contare gli analytics, il traffico e i vari software di marketing.

Che tipo di esposizione sta ricevendo il tuo brand?

Dopo aver definito obiettivi e piattaforme, dovrai vedere qual è il metodo migliore da utilizzare per esporre il tuo brand.
Ad esempio, se decidi di utilizzare Facebook, in che modo invierai il tuo messaggio?

Ricordati che dovrà essere creativo e dovrà parlare direttamente alla tua audience, perciò ti consiglio di utilizzare newsletter, infographic e white paper.

Concludendo quindi, un team di marketing dovrebbe avere gli stessi obiettivi e KPI dell’organizzazione in modo da creare un’efficace campagna pubblicitaria.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento