Brand Management

Le 5 regole per il successo come Solopreneur

Credi di dover limitare la crescita della tua impresa perché sei un “solo entrepreneur”? Ricorda che “solo” non deve necessariamente significare piccolo. A volte ci scordiamo di pensare in grande!
I solopreneur non sempre considerano progetti a lungo termine, come ad esempio il subappalto e lo sviluppo di prodotti…

Il concetto è molto semplice:

Oggi vorrei incoraggiarti ad ampliare la tua mente, brillante e creativa, per cercare di immaginare il tuo mondo fra tre anni a partire da adesso.
Inizia con il porre a te stesso queste domande:

  • Quante ore al giorno/settimana/mese lavorerò?
  • Come sarà cambiato il mio flusso di introiti?
  • Qual è, o quali sono le mie principali fonti di reddito?
  • In che modo sarà cresciuto il mio business?

Se col tempo, il tuo reddito e il tuo business sono pressappoco nello stesso modo di come lo vedi oggi, chiedi a te stesso “voglio veramente che le cose restino in questo modo?

Se sei soddisfatto, e i tuoi scopi sono raggiunti, fantastico! Ma se vuoi crescere maggiormente e vuoi libertà e indipendenza finanziaria, inizia con il creare delle regole per il tuo business e soprattutto inizia a prendere visione del tuo sogno.

Ecco quindi 5 regole da rispettare per raggiungere tale sogno, per far crescere le nostre ambizioni ed in generale… crescere 😉 .

1) Stabilisci un piano e un sogno

Tendiamo spesso ad essere assorbiti dal nostro lavoro. Predisponi un giorno lontano dall’ufficio per delineare su carta un piano per lo sviluppo del tuo business. Traccia i progressi durante il tempo, e tieni a mente che vorrai o avrai bisogno di prendere una scorciatoia di tanto in tanto.

  • Qual’è il tuo piano?
  • Come crescerà il tuo business?
  • Come puoi pianificare per rendere reale tale crescita?
  • Hai idee riguardo fonti di reddito passive?
  • Aggiungerai nuovi prodotti o servizi?

Cerca di capire dove sei diretto e ci arriverai (…ci arriverai 🙂 ) e lo farai anche più velocemente.

2) Non fare tutto da solo

So che se ti ritrovi nella categoria dei “Solopreneur” avrai le tue motivazioni valide per andare in solitaria ma…

Lettura correlata:
8 lenti e faticosi step per diventare un milionario

fare tutto da solo limita il tuo potenziale di crescita. Mentre crei il tuo piano delinea una descrizione del tuo “lavoro”.

Se il tuo business riguarda fornire un servizio che dipende da te, pensa alla vendita di prodotti, quindi collegandolo ad ulteriori modelli, oppure assumi altre persone capaci di prestare lo stesso servizio e magari all’unirti ad un network che si sposa con la tua visione e che può aiutarti a creare JV.

Delega alcuni compiti ad altri, come la costruzione del sito web o la contabilità. Questo ti permetterà di avere più tempo per allargare le tue conoscenze e costruire il tuo business.

3) Gioca con le tue regole

Il tuo piano deve essere flessibile.

Nuove opportunità e idee potranno nascere nel tempo, e le cose possono cambiare. Ma quando inizi a costruirlo ed hai identificato i passi necessari per portare le task a compimento, puoi facilmente ricordare a te stesso il piano a lungo termine che avevi in mente, prima di prendere una nuova direzione. Quando crei il tuo piano di crescita per il tuo business, consultalo attentamente prima di impegnare te stesso in un nuovo progetto o direzione.

4) Non fare paragoni

Ho fatto un grande errore quando mi sono iscritta a Twitter, Facebook e altri canali mediatici. Ho seguito tutti coach che sembravano avere quello che volevo avere io. “imparerò da loro“, pensavo. E si, ho pure imparato alcune cose, ma mi sono scoraggiata maggiormente!

La verità è che tutti noi cerchiamo di apparire al meglio quando siamo in pubblico, ma nessuno ha veramente idea di come sia il nostro mondo nella vita reale, e questo vale pure per gli altri. È cosa buona tenere un occhio sulla concorrenza, ma fallo per ragioni positive e a scopo di pianificazione strategica.
Concentrati su di TE, sul tuo piano e i tuoi desideri. Sono le sole cose che contano.
Paragona il tuo progresso con il tuo piano e nient’altro.

5) Celebra i tuoi successi non appena li raggiungi

Molti imprenditori minimizzano il loro successo perché lo misurano solamente in termini di denaro. Questa mancanza di riconoscimento può causare un effetto a catena di pensieri e comportamenti demotivanti. Appena raggiungi i tuoi traguardi, seppur piccoli, schivando difficili ostacoli, celebra!
Dillo a tre amici, prenditi un po’ di tempo libero, vai a farti una camminata o bevi un bicchiere di vino con qualcuno che ha piacere di celebrare con te. Lavorare con un esterno che evidenzia tali risultati è una fantastica opportunità per portare consapevolezza nei tuoi successi. Molti miei clienti fanno commenti tipo “non avevo idea di quanto ho portato a termine in questo mese!“.

Lettura correlata:
Come diventare un Solopreneur in 10 mosse

Non prenderai consapevolezza dei progressi che hai fatto fino a quando non prenderai nota del tuo percorso, e riconoscerai quanto lontano hai viaggiato. 😉

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento