Business Online Produttività

10 modi per continuare a gestire il tuo business online quando sei molto impegnato

business online impegnati

Cercare di gestire il tuo business online quando la tua vita inizia a essere carica di impegni è come gestire tanti fili insieme.

Speri che cooperino tutti e facciano ciò che dici, ma loro agiscono come vogliono e così funziona anche la tua vita: cerca quindi di scoprire altri metodi per gestire la tua attività anche nei momenti difficili.

Ecco la versione ridotta di 10 metodi per continuare a gestire il tuo business anche quando sei pieno di impegni:

1. Prendi una decisione. Questo è il primo passo da compiere, dato che se sarai indeciso sul da farsi, manderai tutto all’aria al primo problema che ti si presenterà.

Dopo che avrai preso una decisione, non è salutare tornare indietro, riprenderla e cambiarla pensando “forse dovrei abbandonarla”: non è proprio il caso.

2. Non ci sono scuse per scappare. Una cosa è se hai dei turni sfiancanti, ma se la scusa sono i bambini malati in casa o una brutta email, allora non regge.

Smetti di darti il permesso di trascurare i post sul tuo blog perché “è successo qualcosa”.

3. Usa i sistemi. Avere un sistema per scrivere un post, per le newsletter, per gestire i social media e per rispondere alle email è un’ottima cosa.

I sistemi liberano spazio nel tuo cervello, lasciandoti prendere in libertà altre decisioni ed essere più creativo.

4. Utilizza le checklist per i tuoi sistemi. Fai un favore al tuo cervello: utilizza delle liste scritte per quelle attività che ne sviluppano altre e che fai giornalmente.

Potresti sentirla come una cosa in più da fare, ma credimi, ti toglierà parecchio stress quando sei stanco o devi affrontare una situazione difficile in un momento particolare della tua vita.

Le liste ti renderanno anche le cose più semplici quando dovrai delegare gli altri.

5. Utilizza una lista delle cose da fare scrittaSembra come se non avessi una testa, ma la verità è che quella che hai è troppo sotto sforzo per ricordarsi tutte le cose da fare.

Quando sei troppo occupato, non hai bisogno di avere altri pensieri stressanti in testa: le cose da fare non scritte si moltiplicheranno, creando poi delle aspettative irrealistiche che tenderanno a ripetersi.

Lettura correlata:
Sfatati i 10 miti sulle landing page

6. Prova a determinare dei giorni particolari per le attività. Invece di sentirti in colpa ogni giorno per tutto ciò che NON stai facendo, prenditi dei giorni per focalizzarti su delle attività specifiche.

Ad esempio, imposta un numero X di giorni a settimana per un certo segmento della tua attività, poi non pensarci più nei giorni in cui non devi farlo.

Ho scritto “prova a farlo” perché ci vorranno più tentativi per capire cosa funziona per te: è un modo per semplificarti le cose e uscire dal circolo vizioso del senso di colpa.

7. Migliora l’arte dei dieci minuti. Passare dieci minuti focalizzandoti su un’attività sarà molto più producente di passare un’ora sopra di essa, girarci intorno e non cavarne un ragno dal buco.

8. Utilizza gli strumenti sul cellulare. Uno smartphone e un tablet possono aiutarti a rimanere attivo con la tua attività online quando sei fuori o quando non sei semplicemente alla tua scrivania.

Personalmente riesco a gestire parecchio lavoro dalla mia sedia con un iPhone o un laptop.

9. Rimani in contatto con qualcuno. Che sia un gruppo su Facebook o un business coach (e ti consiglio vivamente entrambi), rimanere connessi con le persone che fanno il tifo per te è essenziale quando le cose si mettono male.

Quando abbiamo bisogno di andare avanti in queste situazioni siamo sempre o troppo duri con noi stessi o troppo passivi: è qui che i punti di vista e la verità degli altri è di fondamentale importanza.

10. Prenditi del tempo. “Aspetta un minuto, sono troppo impegnato per prendermi del tempo”, diresti.

Beh, non è che vogliamo pianificarti un giorno alle Hawaii, quindi prenditi cura del tuo corpo e impara a leggerne i segnali, così da prenderti una pausa quando vedi che la tua mente inizia a lavorare troppo.

Cambia posto, fatti un drink, leggi qualcosa di divertente e, se lavori da casa, fare la lavatrice o riempire la lavastoviglie sono comunque un buon modo per cambiare aria.

Puoi ascoltare un audio training o giocare con i tuoi figli per poi tornare alla tua scrivania e lavorare a mente più fresca.

Lettura correlata:
8 consigli per organizzare un ufficio produttivo (in casa!)

La maggior parte del tempo nel corso della tua vita non lo passerai in un ordine totale che ti permetterà di gestire la tua attività online come se non avessi nulla da fare.

Infatti, gestire i bambini, un animale domestico e un business raramente segue un percorso ordinato, indipendentemente da quanto sia bello il tuo piano.

Mettiamo l’irrealistico caso in cui riesci meglio al lavoro quando la tua vita prende un andamento più lento: cerca di dare il tuo meglio sempre, in quanto rimanere attivo quando sei occupato è essenziale…

…altrimenti non passerà molto prima che tu non abbia più un business online.

Prendi coraggio, imposta bene la tua meta e gestisci la tua attività come se fossi un pastore di fronte alle sue pecore, perché le cose non andranno come hai pianificato e sarà facile cadere nella frustrazione.

Fai pure delle deviazioni, ma assicurati di muoverti verso il tuo obiettivo finale con questi semplici consigli che ti ho esposto, ricordando che dovrai gestire la tua attività mentre la tua vita va avanti.

 

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento