Brand Management

10 frasi che i leader dicono ogni giorno

Quando si parla di leadership, sono diverse le qualità che si potrebbero e si dovrebbero emulare se il tuo obiettivo è quello di essere un leader di successo.

Certo la pura leadership implica buon equilibrio e capacità di stabilire dei confini ma esistono alcune espressioni che i leader di successo dicono per aiutare a mantenere alta la fiducia nei loro confronti ed avere un team che lo ascolta, li sorride ma nello stesso tempo lo rispetta.

Tutti vorrebbero riuscire ad essere buoni leader, amati e rispettati.

Imparare la differenza tra avere un rapporto amichevole coi propri colleghi ed essere il tipo di boss con cui tutti vorrebbero lavorare è fondamentale.

Ci sono diversi modi per fare in modo che il team ti segua evitando allo stesso tempo di essere accusati di atteggiamenti autoritari o inavvicinabili. In fondo è il tuo comportamento che determina l’atmosfera dell’ufficio quindi sarebbe cosa saggia imparare ad avere un atteggiamento positivo e motivante!

Capire come connettersi dal punto di vista professionale con il proprio team si rivela sempre una risorsa fondamentale. Quali sono quindi le espressioni che i leader di successo dicono per dimostrare di tenere in considerazione le opinioni del team e che pensano veramente al meglio per la propria squadra?

Questa semplice lista ti indicherà la giusta via da seguire:

1) “Cosa ne pensi di.. ?”

Per essere un vero leader è importante conoscere e apprezzare l’opinione degli altri. Con questa semplice domanda ti farai un’idea di come ragionano i tuoi collaboratori.

2) “Ho Fiducia in te”

Se renderai i tuoi collaboratori consapevoli della fiducia che riponi in loro, saranno naturalmente spinti a mantenere alta questa sicurezza. Come risultato faranno davvero il meglio per non deluderti!

3) “Sono orgoglioso di te”

Espressione da non utilizzare ovviamente quando il lavoro è svolto male. Quando sai che il tuo team ha fatto del suo meglio, vale molto di più soffermarsi a sottolineare che sei consapevole e riconoscente del loro sforzo piuttosto che insistere troppo a lungo sugli aspetti negativi.

4) “Grazie” e “Per Favore”

Trattare gli altri con rispetto solitamente è una tattica di successo per essere un buon leader. E’ difficile portare rancore o essere scortese con un capo che pratica la semplice arte del chiedere “per favore” o del ringraziare. Dopo tutto, è qualcosa che insegniamo ai bambini fin dall’inizio 🙂 .

Lettura correlata:
Come creare Brand e domini che non fanno schifo

5) “E’ un ottima idea! Proviamo”

Incoraggiare e dare la possibilità di provare a mettere in pratica un’idea è un’altra qualità da sviluppare come leader. Mancare nel riconoscere le opportunità che arrivano dalle idee degli altri mostra al tuo team che non sei in grado di giocare di squadra e tanto meno di incoraggiare i tuoi collaboratori.

6) “Serve aiuto?”

Anche se non sei veramente fondamentale per la realizzazione di un progetto, offrire il tuo aiuto ad un certo punto scalderà i cuori del tuo team che inoltre ti rispetterà molto di più per aver offerto il tuo supporto.

7) “Chiedo Scusa”

Non c’è niente di più modesto di un leader che dice “Mi dispiace”. Anche se alcuni lo considerano come ammettere una propria debolezza, è cosa saggia essere in grado di ammettere i propri errori se vuoi ottenere il rispetto del tuo team. Se sei in torto, ammettilo e vai avanti.

8) “Sono qui se hai bisogno di me”

Comunicare in maniera aperta è sempre una buona idea . Non essere il tipo di leader arrogante e prepotente. Se il tuo team sente che sei inavvicinabile non verrà certo a riportarti eventuali problemi creando così ritardi nel fluido sviluppo dei progetti in corso.

9) “Nessuno di noi due è perfetto”

Sii il primo ad ammettere che nessuno è perfetto, tu per primo. Una volta che il tuo team si sentirà a proprio agio, si impegnerà ancora più a fondo per imparare dai propri errori, invece di provare semplicemente ad evitare di commetterli. Far sapere ai tuoi collaboratori che non ti aspetti che siano perfetti li motiverà a lavorare sviluppando la loro curiosità.

10) “Non posso farcela senza di te”

Far sentire ad ogni persona quanto la apprezzi è definitivamente il modo migliore per rendere ogni collaboratore devoto e dedito al progetto in corso. Quando il tuo team ha chiaro che consideri essenziale il loro contributo, questo apprezzamento funzionerà come una grande spinta per andare avanti.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento