Imprenditoria

I 13 migliori consigli che gli investitori potessero dare agli imprenditori

Ci sono molti consigli che vengono dati agli imprenditori ma nessuno batte quelli forniti da alcuni investitori.

Ecco quindi una piccola raccolta dei migliori consigli che un investitore potesse dare ad un imprenditore.

1) Non affogare nelle opportunità

Quando stai iniziando la tua carriera di imprenditore vieni immediatamente buttato nella fossa dei leoni: nessuno vorrà sprecare del tempo con te. Ma quando inizierai a proporre qualcosa che nessuno ha, le persone inizieranno a cercarti e le opportunità spunteranno dal nulla. A questo punto dovrai stare attento e pensare ad ogni singola sfaccettatura prima di stringere accordi.

2) Devi credere in te stesso, nelle tue abilità e nella tua capacità di giudizio

Quante volte ti è capitato di pensare qualcosa e di fare completamente l’opposto? E quante volte hai detto a te stesso “Cavolo, sapevo che avrei dovuto agire nell’altro modo?” A prescindere dal fatto che possa trattarsi di una decisione minima o di una di vitale importanza, segui sempre il tuo istinto perché la maggior parte delle volte avrà ragione.

3) Non importa quante volte sbaglierai, dovrai solo farne una giusta

Non è che questo consiglio abbia bisogno di un’interpretazione particolare: è tutto molto chiaro e semplice. Ti sei mai chiesto perché le idee più stupide delle startup abbiano fatto milioni di euro? Semplicemente perché l’investitore ci ha scommesso sopra, a suo rischio e pericolo: se, ad esempio, scommette su 50 società , 49 di esse falliscono ma una fa successo avrà fatto centro.

4) Sii chiaro sui tuoi obiettivi: non investire per farti degli amici ma fallo per far soldi. Se vuoi un amico comprati un cane

Alcuni imprenditori si perdono in alcuni obiettivi che li distraggono da quelli che invece dovrebbero essere le loro priorità assolute nel business: fare soldi, o meglio, realizzare profitti. Puoi divertirti quanto vuoi con i soldi degli altri ma, se non inizi a guadagnare qualcosa e a intraprendere il percorso della redditività, perderai tutto ciò in cui hai investito.

5) Non hai risposto alla mia domanda: come faccio a realizzare profitti?

Quando parli con un investitore non fare giri di parole inutili, ma vai al punto e digli perché hai bisogno dei suoi soldi e in che modo riuscirai ad incrementarli.

Lettura correlata:
Come evitare l’esaurimento imprenditoriale: sii stupefacente

6) Non proporre cattive idee per paura di dispiacere a qualcuno

A volte la verità fa male e anche se centinaia di persone tra amici, famiglia e colleghi ti dicono che la tua è una cattiva idea, senza una ragione specifica, non ascoltarli: pensa prima di prendere la decisione sbagliata.

7) Parlare in modo carino non serve: gli imprenditori devono essere chiari e diretti

Molte persone aggiungono del superfluo quando non è richiesto: lascia questo farfugliamento ai politici e arriva direttamente al punto in modo da far capire, in maniera chiara e diretta, dove vuoi arrivare. Albert Einstein una volta disse:

Come può qualcuno diventare tuo partner se neanche tu hai bene in mente l’idea della tua offerta?

8) Erano le migliori biciclette che avessi mai visto

Devi offrire qualcosa di unico perché in un mercato saturo di – quasi – tutto dovrai riuscire a spiccare fra la folla e fare la differenza.

9) Non fare enormi affari, utilizza il denaro per reinvestirlo nel tuo business e per far crescere la tua azienda

Avverrà spesso che dovrai staccare assegni e la cosa non sarà facile, quindi cerca di fare sacrifici sin dall’inizio per poi vivere di rendita in futuro.

10) Hai quotato la tua società a un milione di euro: come sei arrivato a questa cifra?

Sembra una semplice domanda ma molti imprenditori pensano di avere la chiave di tutto quando in realtà non è così. Devi imparare a conoscere i tuoi numeri e diventare come quegli imprenditori che riescono a lavorare duramente e a fare in modo che le loro idee diventino realtà; quindi, prima di parlare con un investitore dovrai avere tutti i dati alla mano ed essere il più preparato possibile nel dare spiegazioni inerenti ai numeri che fornisci.

11) Da sempre, i mentori sono l’aspetto più importante che un business possa avere

Alcuni imprenditori lottano fino all’ultimo pur di fare tutto da soli al 99%;  la verità è che la maggior parte delle volte, se non sempre, avrai bisogno di qualcuno che abbia già percorso i passi che stai facendo tu ora e in cui puoi credere, qualcuno che ti aiuterà senza aspettarsi niente in cambio.

Lettura correlata:
5 domande per capire se sei pronto a diventare un imprenditore

12) L’unica cosa più costosa dell’istruzione è l’ignoranza

Questa frase può essere interpretata in modi diversi. Per quanto mi riguarda, non ha niente a che vedere col costo attuale dell’istruzione, ma col fatto che bisogna sempre rimanere al passo con i tempi ed informarsi ogni giorno perché qualora diventassi egoista e ignorante avrai molto da perdere (affari, soldi e sogni).

13) Un salvadanaio con due centesimi fa solo rumore e nient’altro

Chi non è esperto abbastanza nel proprio campo, sarà qualcuno che parlerà sempre – e spesso a sproposito – diversamente da chi sa il fatto suo e dirà soltanto lo stretto necessario: non parlare mai troppo a meno che non sia richiesto.

Se hai più consigli da condividere, sentiti libero di scriverli nei commenti qui sotto 😉 .

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento