Business Online

Come iniziare un blog e guadagnare online in 5 semplici passi

Qui ti propongo 5 SEMPLICI passi che tratteremo insieme al fine di mettere su un blog e ricavarci un buon guadagno.

Sei curioso di sapere come fare soldi online? Credi che creare un blog sia il modo migliore per farlo?

Bene! Infatti il blog è una buona strada da intraprendere per avere degli introiti a lungo termine, ma oltre a scrivere semplicemente di argomenti che ti piacciono e ti interessano c’è di più, e il tutto varia da persona a persona, anche perché non stiamo parlando solo di un business per arricchirsi rapidamente: se è questo che hai in mente, non sei nel posto giusto.

Sì, puoi fare molti soldi online, ma come gli altri business tradizionali, niente è garantito: chiunque ti dica il contrario non è affidabile.

Il nostro obiettivo è quello di aiutarti se sei realmente interessato a creare un blog con cui puoi guadagnare molto o poco, dipende da te.

Ecco la grande differenza fra fare soldi online e andare al lavoro ogni giorno. Se ci sai fare in rete, il tuo lavoro di oggi, di questa settimana e di questo anno, ti farà guadagnare del denaro per gli anni a venire!

Come vedi, è un investimento diverso dal negoziare il tuo tempo per soldi.

Vediamo come funziona. I motori di ricerca trovano e conservano gli articoli che scrivi e, nel tempo, ogni post vale di più, il che vuol dire che avrai più traffico e, mese dopo mese, acquisterai sempre più credibilità. Non è qualcosa che capita dall’oggi al domani, anzi, richiede persistenza e duro lavoro, ma puoi farcela se ci metti serietà e impegno.

Noi l’abbiamo fatto e puoi farlo anche tu, soprattutto se cercherai di non fare gli stessi errori degli anni passati.

Iniziamo, ADESSO!

Decidi di iniziare oggi.

OGGI. No, non domani, non la prossima settimana e non il mese prossimo. Il domani sembra sempre più “sicuro” perché non prendi decisioni, ma il potere dell’“oggi” ti farà impegnare sul serio: ecco il primo passo verso il successo.

Sebbene sia quella più critica, è la fase in cui molte persone rimangono incastrate. Non sognare di fare qualcosa, falla e basta.

Lettura correlata:
3 modi per fare content marketing senza temere i colossi del web

Passo #1: Crea un nuovo blog

La prima cosa che dovrai fare è trovare una casa per il tuo nuovo blog che sarà il posto dove scriverai, pubblicherai e gestirai i tuoi post (articoli) e dove decorerai e personalizzerai il tuo blog.

Non fare l’errore di confondere un sito vecchio stampo con un blog. Se disponi di un web host è come comprare solo l’involucro di una casa: dovrai costruirci tu i muri e installare le tubature!

Sii intelligente e mettilo su un hosting pieno di servizi dove qualcun altro organizza gli aspetti tecnici in modo che tu potrai focalizzarti sul blogging. Questa è una valida guida per scegliere il giusto hosting.

Ti consigliamo vivamente Bluehost per farlo, in quanto fornisce “una casa ben costruita e solida” per il tuo blog, così non dovrai preoccuparti dei database e altra roba tecnica.

Queste sono solo alcune delle cose che AMIAMO di Bluehost:

  • Installi WordPress con un click. Tutto ciò di cui devi preoccuparti è il blogging.
  • Supporto personale 24/7. Non sei solo: il loro team amichevole ed esperto è lì per aiutarti, rispondere a tutte le tue domande, anche per darti un abbraccio virtuale quando hai una giornata difficile.
  • Video tutorial. Questi video (sono sempre lì quando ne hai bisogno) ti mostrano cosa fare e quando farlo.

Inoltre, quando inizi un blog con WordPress, dovrai subito installare dei plugin che sono indispensabili per la crescita del tuo blog, come:

  • Yoast WordPress SEO – il miglior plugin per migliorare il ranking del tuo blog nei motori di ricerca.
  • Google Analytics per WordPress – vede chi visita il tuo nuovo blog.
  • Askimet – ottimo plugin antispam che elimina tutti i commenti spam.
  • Contact form 7 – moduli completamente personalizzabili che puoi usare per cose come la pagina “Contattaci”, richieste dell’autore e pubblicità.

Il passo successivo è scegliere un buon tema, sceglierlo con cura è molto importante, oggi la grafica è diventata parte fondamentale di un Business online. Se vuoi apparire come un professionista, dovrai usare un blog con un tema accattivante. Puoi trovarne migliaia su Themeforest, con poche decine di euro ti porti a casa dei capolavori!

Lettura correlata:
Come ottenere una media di 10 commenti per ogni post che scrivi

Ora hai tutto ciò che ti serve per iniziare a scrivere e generare traffico velocemente!

Passo #2: Impara dai grandi

Il più grande errore dei nuovi blogger è di iniziare tutto da soli senza nessun aiuto, tu non fare questo errore.

Il blogging è un’arte e come tale occorre imparare da chi ha più esperienza di te. Studia, leggi altri blog, cerca di analizzare come altri bloggano. In poche parole “ruba” e cerca di applicare i migliori consigli e tecniche al tuo stile e al tuo pubblico.

Passo #3: Pronti…partenza…via!

Ci sono alcune cose che dovresti fare prima di iniziare a scrivere.

  • Ricerca delle keyword – determinanti per sapere se il tuo argomento è buono
  • Impostare correttamente il titolo e la tagline del blog
  • Aggiungere categorie
  • Installare menu e navigazione
  • Aggiungere widget alla sidebar

Una volta impostato il tutto, sei pronto! Occorre solo iniziare a scrivere i tuoi articoli e arricchirli con delle belle immagini.

Per approfondire, ti consiglio di leggerti questo post, dove parliamo di come trovare sempre idee originali per i tuoi articoli e questo per avere sempre delle immagini spettacolari.

Passo #4: Blog spreading

Questo passo è di pura strategia. Dovrai capire come far diventare il tuo blog famoso, portarlo ad avere grande visibilità e attirare l’intero settore a considerarti una fonte importantissima.

Come puoi immaginare qui bisognerà davvero rimboccarsi le maniche, in quanto dovrai affrontare diverse task, dovrai diventare un vero e proprio internet marketer 🙂 .

  • SEO e internet marketing
  • Content Marketing
  • Social media
  • Email marketing

Passo #5: Guadagna col tuo blog

Il tuo blog non vedrà solo denaro in uscita, ma soprattutto in entrata, al punto di rimpiazzare il tuo lavoro giornaliero (se lo ritieni opportuno e conveniente).

Bisognerà capire come monetizzare al meglio il blog.

Dato che sono un info marketer, il miglior consiglio che posso darti è di vendere prodotti informativi digitali, questo è un ottimo modello di business, molto molto redditizio e soprattutto automatizzato.

Puoi tranquillamente vendere degli approfondimenti, dei percorsi per i newbie, dei corsi specifici per certi tipi di persone (es. Guida X per ingegneri).

Puoi approfondire l’argomento qui, qui ed infine seguire una guida dalla A alla Z su come creare un InfoBusiness.

Lettura correlata:
6 modi intelligenti per essere produttivo e guadagnare 2.000€ al mese col tuo blog

Altrimenti puoi considerare la pubblicità (altamente sconsigliata per i suoi guadagni molto bassi) ed anche l’affiliate marketing.

Monetizzare un blog non è semplice, ma per esperienza posso dirti che nel momento in cui avrai un blog che genera tanto traffico, un blog rispettato e che è riconosciuto come una risorsa importante del settore, le cose andranno lisce come l’olio.

Ti ritroverai ad avere proposte di collaborazioni e gli stessi lettori ti mostreranno cosa vorrebbero da te in futuro, o cosa sarebbero disposti a pagare pur di averla.

Il passo più difficile rimane l’inizio, iniziare è cruciale.

Una volta preso il via, nessun potrà fermarti. Capirai da solo come monetizzare il blog e farlo diventare una vera e propria impresa.

E tu? Hai iniziato il tuo blog? Hai incontrato particolari difficoltà nel monetizzarlo?

Scrivi la tua opinione nei commenti.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento

1 commento

  • Ottimo articolo, completo in quanto prende in esame quasi tutti gli aspetti dell’argomento “guadagnare con un blog”. Credo sia importante che si specifichino un po’ di più le nicchie più redditizie e le differenza tra PPC, PPI e PPS poichè credo si abbia tra le mani una mini guida per pensare seriamente a guadagnare online con un sito 🙂… ben fatto complimenti…

    MA HO 3 DOMANDE:

    1 – QUALI SONO LE TECNICHE DI GUADAGNO PASSIVO PIÙ UTILIZZATE DAI BLOGGER?
    2 – I PASSAGGI OBBLIGATORI PER DARE VITA ALLA PROPRIA PIATTAFORMA (ANCHE SE NON CONOSCI I LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE?
    IL METODO PIÙ SEMPLICE PER PERSONALIZZARE LA GRAFICA DEL PROPRIO BLOG?

    Grazie mille 🙂