Comunicazione

13 Consigli per fare una buona prima impressione ai meeting

Qual è il tuo miglior consiglio per fare una buona prima impressione?

Che sia un meeting, una conferenza, un workshop o qualsiasi altro evento ti venga in mente, fare una buona impressione può aiutarti a stringere relazioni importanti, strategiche, che ci aiutano negli affari e nella crescita del nostro business.

Ecco quindi alcuni consigli per fare una buona impressione in ogni singola occasione.

1. Preparati attentamente

Non c’è niente che lascia una migliore impressione di qualcuno che si dimostra pienamente preparato e che conosce veramente l’argomento di cui sta parlando. La conoscenza migliora le conversazioni e permette di avere un meeting produttivo (e una buona prima impressione).

2. Saluta tutti per nome

Ricordare i nomi è una sfida per molti, ma se riesci ad affinare tale abilità, farai sicuramente una buona impressione al tuo prossimo meeting.

3. Sii presente

Fai in modo di essere pienamente presente con la persona con cui stai parlando. Lascia che il risultato di tale conversazione sia irrilevante e cerca di limitare i monologhi. Cerca di essere lì con loro.

La presenza è un dono che fai prima di tutto a te stesso e, in secondo luogo, agli altri. In tre minuti potrai realizzare che non farai mai affari con quella persona, ma ciononostante sii presente con il tuo interlocutore. Niente lascia una migliore impressione che mantenere lo spazio tra te e quella persona, sacro.

4. Dai una bella stretta di mano

Mi stupisce il numero delle persone che hanno una stretta di mano debole. Una stretta di mano deve essere forte che duri un paio di secondi mentre guarda la persona negli occhi. Una stretta di mano debole non fa’ per niente trasparire sicurezza in te stesso.

Ricorda che una stretta di mano è solitamente la prima interazione che hai con una persona appena conosciuta, e pure l’ultima quando stai lasciando un meeting, quindi è un elemento importante per la tua impressione generale.

5. Metti via il tuo telefonino

Se non sei con la mente nel meeting, stai perdendo importanti segnali non verbali e stai mancando di rispetto i tuoi colleghi. Spegni completamente il telefonino, e concentra tutta la tua attenzione alle persone che sono in stanza con te. Controllare messaggi o rispondere a una chiamata, anche solo una volta, trasmette che qualcun altro è più importante, e questa impressione sarà dura da cambiare.

Lettura correlata:
5 plugin WordPress che aumentano engagement e interazione con l’audience

6. Dai qualcosa di utile

I meeting sono una routine che può essere ingombrante. Molti meeting finiscono con un sorriso di cortesia, e con alcuni partecipanti che mentre se ne vanno pensano: “ne valeva davvero la pena di sprecare il mio tempo venendo a questo meeting?” anche se non finirete per lavorare insieme, cerca sempre di assicurarti che le persone presenti al meeting lo lascino con qualcosa di utile e gratis (come ad esempio la conoscenza di una persona che li può aiutare). Questo dimostra che tu pensi più alla relazione che alla trattativa.

7. Fai domande mirate

In ogni conversazione é sempre meglio porre domande genuine e pensare all’altra persona, specialmente prima di addentrarsi a parlare di se stessi. Non fare questo solamente per andare a pari con il tempo che poi tu impiegherai a parlare di te stesso perché questa tua insincerità si vedrà. Chiedi e ascolta l’altra persona perché tu, come prima cosa, vuoi capire come aiutarla. E questo prima ancora di esteriorizzare le tue necessità.

8. Parla di altro oltre che di te stesso

Se vuoi costruire un rapporto non far ruotare il meeting solo intorno a te stesso. Inizia sempre con il porre domande all’altra persona o alle persone presenti. Questo approccio ti permette di farti una idea migliore della persona con la quale stai parlando, cosa che mi permette poi di modellare la mia presentazione intorno ai suoi/loro bisogni.

9. Sii genuinamente interessato

La maniera migliore di lasciare una buona prima impressione in un meeting è essere genuinamente interessati all’altra persona. Fai domande e ascolta le risposte. Mettiti a tuo agio e stai semplicemente li ad assorbire quello che l’altra persona ha da dire. Sii paziente mentre la persona si spiega. Come tutti gli esseri umani vuole essere ascoltato e apprezzerà l’interesse che dimostri in quello che sta dicendo.

10. Sii onesto

L’onestà è il miglior strumento di vendita. Riconoscere preventivamente le possibili riserve che può avere un cliente, o le possibili sue delusioni ancora prima che esso le esterni, può lasciarlo piacevolmente stupito.

Lettura correlata:
5 modi per comunicare nel modo giusto con chiunque incontri

Questo trasmette una rinfrescante consapevolezza e onestà e fa’ si che il cliente si fidi e possa avere una partnership a lungo termine con te. Fai questo e fallo ridere, e l’affare è fatto.

11. Sii trasparente

Le persone amano la trasparenza. E’ una caratteristica ancora molto rara. La trasparenza ti farà distinguere dalla massa e ti farà risultare più genuino e amichevole.

Ti costringe pure a pensare attentamente se stai facendo le cose nel modo giusto. Essere trasparenti è la cosa giusta da fare e si rifletterà su di te e sulla tua azienda.

12. Manda bigliettini di ringraziamento

Uno dei miei insegnanti di inglese preferiti un giorno mi disse che le persone di classe mandano bigliettini di ringraziamento. Ringraziare qualcuno, con un bigliettino scritto a mano, per averti incontrato e per aver speso del tempo nel farlo, trasmette alla persona che tu veramente apprezzi la relazione che stai costruendo, e che sei pronto a fare il lavoro necessario per far si che la collaborazione continui.

13. Usa il linguaggio del tuo corpo

Quando arriva il giorno del meeting o conosci il tuo prodotto o servizio, o no. I consigli non servono e non cambieranno questo fatto. Un piccolo consiglio che può aiutare in quel giorno però è di prestare attenzione al linguaggio del tuo corpo. Se vuoi trasmettere fiducia in te stesso mantieni il contatto visivo, sorridi lentamente e genuinamente, fai profondi respiri e fai una pausa prima di parlare.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento