Imprenditoria

Hai bisogno di un consulente per il digital marketing? Ecco 3 domande importanti da fare

Hai bisogno di un consulente per il digital marketing? Il fattore principale per raggiungere il successo con una piccola attività online risiede nella sua capacità di mettere in atto un’ottima strategia di marketing.

In questo modo, la tua piccola attività acquisterà più significato e tu inizierai a prendere in considerazione un ritmo di crescita più rapido nel digital marketing.

Mi rendo conto che potrebbe sembrarti un arduo obiettivo da raggiungere, in quanto non è facile costruire da soli una strategia partendo da zero.

Non c’è da stupirsi infatti se il sondaggio su Clutch inerente al budget nel marketing delle piccole attività mostri che circa la metà dei business minori inseriscono il 20% o meno del proprio budget nel digital marketing.

E’ incredibilmente difficile scoprire un canale di marketing online che funzioni in maniera costante.

Questo richiede del tempo, dei test e un certo “know-how”, cose a cui la maggior parte dei piccoli imprenditori non è affatto interessata, specialmente quando si focalizza sugli aspetti più grandi inerenti alla gestione dell’attività.

Un consulente del digital marketing o un’agenzia può creare un piano di marketing online strategico, orientato ad aiutare il tuo brand ad acquisire sempre più visibilità.

Sebbene l’obiettivo principale di un consulente sia quello di incrementare il numero delle vendite di prodotti o servizi dell’azienda, il reale vantaggio di averne uno è proprio la possibilità di aumentare l’attenzione al brand.

La capacità di diffondere il messaggio del tuo brand a macchia d’olio attraverso internet è qualcosa di estremamente potente.

Il business plan di un consulente del digital marketing potrebbe anche comprendere una serie di tattiche a prova di bomba che ti aiuteranno a realizzare i tuoi obiettivi.

Ma oltre a dare al tuo business ottime idee e opinioni da una prospettiva obiettiva, avrai tantissimi vantaggi che arriveranno da aziende piccole e medie che utilizzano a loro volta un consulente.

Risparmia i costi per il team di marketing

Sebbene alcuni consulenti abbiano dei prezzi alti, sono sicuramente più abbordabili di un intero team di marketing; per farti capire quanto ti verrebbe a costare, ecco una media degli stipendi dei professionisti a metà carriera:

  • Manager dei digital marketing – 73.000€
  • Social media manager – 49.000€
  • Esperto SEO – 60.000€
  • Web designer – 47.000€
  • Graphic designer – 53.000€
  • Copywriter – 55.000€
Lettura correlata:
12 modi per ottenere l’attenzione di un mentore

Quindi, se decidi di assumere un team di professionisti freelance con esperienza simile a questo qui sopra, dovrai iniziare ad avere dimestichezza nello staccare assegni di decine di migliaia di euro al mese.

Un consulente o un’agenzia per il digital marketing ti costerebbe molto meno di un team e ti fornirebbe gli stessi vantaggi e lo stesso valore.

Aumenta gli sforzi del marketing

Attraverso il metodo tradizionale del marketing da casa, l’unico modo con cui potresti incrementare il tuo output per ottenere risultati migliori è di assumere più dipendenti.

Le agenzie di consulenza hanno accesso a gruppi di individui specializzati capaci di apportare modifiche alle strategie di marketing da un momento all’altro.

Stai al passo con i trend del digital marketing

Un team di marketer che lavora da casa di solito non ha molto tempo per leggere gli ultimi trend riguardo il graphic design, la SEO o il social media marketing e sicuramente non ha tempo di parlarne: lo stesso accade a un team esterno.

Con un consulente, invece, potrai avere accesso alle ultime tendenze dell’internet marketing grazie a una persona informata il cui lavoro è quello di sapere quali sono i cambiamenti che si nascondono dietro l’angolo.

Questo vuol dire rimanere al passo con le ultime modifiche negli algoritmi di Google e sapere quali sono i canali di marketing che meglio si sposano con la tua nicchia di mercato.

Quindi, ora che hai capito quali sono i vantaggi principali di assumere un consulente, andiamo a vedere quali sono le 3 domande chiave che dovresti porre a un’agenzia o a un consulente prima di delineare il lavoro.

1. Che facevi in passato?

Dovrai farti un’idea di ciò che il tuo consulente ideale ha fatto per i suoi clienti in passato, sia lavorando online che offline.

Se vuoi delle risposte approfondite, contatta degli ex clienti e chiedi delle loro esperienze, così potrai farti un’idea del modo con cui il consulente comunica e delle sue aree di esperienza.

E’ anche saggio dare la priorità a quei candidati che hanno lavorato nel tuo settore o in uno simile.

Lettura correlata:
I 20 libri MUST per i giovani imprenditori

2. Cosa puoi fare per me adesso?

Dopo aver disegnato un outline del curriculum del consulente, dovrai capire esattamente cosa potrà fare per il tuo business.

Le sue abilità si integrano con la tua nicchia di mercato? Ha mai pubblicato degli articoli inerenti alla tua nicchia sulle principali riviste o sui siti più in auge? Cosa offre quel consulente che la concorrenza non riesce a offrire?

3. Che ne dici del nostro attuale piano di marketing?

E’ di vitale importanza avere un potenziale consulente che ti dia un parere sincero sul tuo attuale piano di marketing e, quando lo fai vedere loro, è fondamentale fornire un contesto della tua situazione attuale.

Se ti danno una risposta semi-automatica, non avrai indicazioni sul fatto che hanno prestato o meno attenzione alla tua situazione attuale, quindi faresti meglio a rivolgerti a un consulente che faccia più attenzione ai dettagli minori.

Se invece ricevi una risposta dettagliata che sottolinea una sincera analisi dei tuoi sforzi di marketing, fra cui i punti di forza e di debolezza del tuo piano, allora avrai fra le mani il vincitore.

Esistono infiniti modi con cui puoi far leva sull’efficacia di un consulente del digital marketing, ma sapere ciò che tu vuoi da una figura del genere, così come cosa chiedergli, è il primo passo per realizzare una solida strategia per il tuo business.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento

1 commento