Internet Lifestyle Social Media Marketing

5 ottimi utilizzi di LinkedIn che alcuni business stanno massimizzando

Personalmente do più valore a LinkedIn che ad altri siti, anzi rinuncerei anche ad accedere a Facebook, Twitter o Reddit per LinkedIn, motivo per cui le persone pensano che io sia pazzo… anzi probabilmente lo stai pensando anche tu adesso. Questo accade perché forse non lo stai sfruttando al massimo per il tuo business: è il momento di salire di livello!

Se pensi che LinkedIn sia un enorme database di curricula e nient’altro, stai sbagliando, perché in realtà è una fonte di informazioni oltre che un social network; quindi se sei nel campo delle vendite, rimarrei scioccato se non lo stessi ancora utilizzando – e se assumessi lo sarei ancora di più!

Mi rendo conto che le mie parole potrebbero apparire come una grande pubblicità a LinkedIn, ma sono solo un riflesso di quanto io lo ritenga utile. Ecco i modi con cui rafforzo il mio business grazie a LinkedIn.

1. Utilizzalo per spiare la concorrenza

Spiare la concorrenza dovrebbe plasmare la tua strategia e se non sei ancora molto informato sulle opzioni che hanno i tuoi potenziali clienti, non riuscirai a essere all’avanguardia e a stare al passo col mercato.

Come scrive Burt Helm, “Non è così romantico come percorrere la costa amalfitana su un’Aston Martin, ma la prima cosa che dovresti fare è di balzare online e dare uno sguardo da vicino a cosa c’è di disponibile in rete”.

Puoi utilizzare LinkedIn per scovare delle risposte alle tante domande che ti poni sui tuoi competitor e qui di seguito troverai delle informazioni che le ricerche su LinkedIn potranno offrirti.

Quanti lavoratori ha un competitor? Quanti ne aveva sei mesi fa – ovvero, con quale velocità sono cresciuti? Che tipo di lavoratori assumono? Se ha più programmatori, vorrà dire che hanno un nuovo prodotto in cantiere, ma in generale, le nuove assunzioni forniscono la chiave per leggere l’azienda.

Inoltre, in tante piccole e medie imprese, ci sono degli impiegati fenomenali che sono i responsabili di un significativo sviluppo delle vendite, del marketing e di altri aspetti importanti del business. E sapere chi targhetizzare per convincerli a scappare dalla loro azienda per lavorare per te, cambierebbe di certo le tue carte in tavola.

Lettura correlata:
8 modi per aumentare le vendite con i Social Media

2. Utilizzalo per collegarti con altre persone

“Vorrei aggiungerti alla mia rete di conoscenze su LinkedIn” ormai è diventato uno scherzo, ma questo perché il sito ormai è ovunque e ogni professionista ha un profilo su LinkedIn. Io aggiungo le persone che conosco alla mia rete, ma prima di tutto vado su LinkedIn per cercare qualcuno che rientri nella qualifiche che cerco.

Recentemente ho avuto bisogno di un commercialista, così ho utilizzato LinkedIn per trovare una persona che lavorasse anche per i miei amici. Un altro esempio: stavo cercando una banca commerciale, così ho cercato se qualcuno della mia cerchia fosse collegato a quella banca poi ho chiesto una presentazione.

I cosiddetti warm lead sono sempre meglio dei cold lead e LinkedIn è una miniera d’oro dove poterli trovare, in più modi!

3. Utilizzalo per ingrandire il tuo business

Il flusso di cassa è la linfa vitale di ogni azienda e se dipendi dal venture capital o dai guadagni, avere nuovi clienti sarà la chiave di tutto e LinkedIn può aiutarti: utilizza il tuo profilo e la tua cerchia per far conoscere la tua conoscenza e le tue abilità, fornendo un punto di forza per i tuoi potenziali clienti.

Ad esempio, se sei un consulente, avere una solida presenza e coltivare delle connessioni potrebbe renderti più visibile ai clienti che altrimenti non riuscirebbero a trovarti.

Una volta avevo una domanda su come avere un prodotto in acciaio inossidabile fabbricato in Cina, così ho cercato delle persone su LinkedIn che avevano avuto l’esperienza che cercavo e ho inviato loro un messaggio. Aver avuto accesso alla loro esperienza mi ha risparmiato mesi di ricerche, prove ed errori e in cambio loro hanno conquistato un nuovo cliente.

Un’altra volta stavo cercando un aiuto nel marketing per un canale digitale con cui avevo poca dimestichezza e sono stato capace di trovare una persona all’interno della mia cerchia che aveva lavorato con uno dei miei agganci.

Scoprire questa persona mi ha aiutato con la mia campagna di marketing che ha poi avuto un enorme successo. Cosa vuol dire? Che questo marketer ha avuto un enorme successo da inserire nel proprio curriculum e ha ingrandito il suo network includendo me e tutti quelli che conosco.

Lettura correlata:
Come rimanere sempre al passo con i social media

4. Utilizzalo per la pubblicità

Le LinkedIn Ads premettono un’ottima targhetizzazione per qualsiasi tipo di impresa, infatti forniscono quasi le stesse opzioni delle Facebook Ads, ma con un’audience di professionisti puri: puoi ridurre quell’audience utilizzando criteri come il settore, la mole dell’azienda e il titolo di lavoro. Il punto è di non spendere pubblicità per le persone di cui non hai bisogno.

Ammettiamo che tu stia vendendo un software per rendere gli imprenditori immobiliari più produttivi; ecco, targhetizza ogni agenzia nella zona che vuoi e poi focalizzati su uno specifico titolo di lavoro così da raggiungere le persone che intendi. In questo, le LinkedIn Ads sono il metodo più rapido per contattare quest’audience senza dover fare ore e ore di duro lavoro.

5. Utilizzalo per il recruiting

Questo dovrebbe essere un gioco da ragazzi, dato che sai che LinkedIn è il posto numero uno per cercare gli specialisti e non c’è un modo migliore per targhetizzare delle qualità ed esperienze specifiche in modo da trovare esattamente la persona che cerchi. LinkedIn è anche un ottimo mezzo per trovare probabili persone da assumere che non stanno cercando attivamente un lavoro.

Se stai cercando un lavoro, aggiorna il tuo profilo, aggiungi un sunto su di te e dei dettagli sulla tua vita professionale e assicurati di inserire una foto: non sei su Facebook, quindi evita quelle in costume e in cui fai facce strane.

LinkedIn, come hai visto, non è solo un database pieno di curricula, in quanto sia le informazioni che la rete di persone possono essere usati per diversi scopi, quindi se lo metterai da parte pensando che non possa aiutarti non farai altro che andare contro il tuo business.

L'autore del post

Stefan Des

31 anni, Internet Marketer dal 2007, padre di una splendida bimba di 3 anni. Appassionato di tecniche di vendita, di marketing e di Kayaking. Conosciuto per i best seller della serie "Explosion" e per aver aiutato oltre 7000 imprenditori ed aziende ad aumentare i profitti dei loro Business Online.

Lascia un commento